Torino, prove di trasmissione

08.09.2009 08:44 di Marina Beccuti   vedi letture
Torino, prove di trasmissione
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Alessandro Pizzuti

Siamo solo alla terza giornata di campionato e possiamo dire che Colantuono sta ancora cercando delle alternative all'undici finora proposto. Tra squalificati e qualcuno che deve ancora recuperare la forma, finora abbiamo visto una formazione più o meno speculare a quella di inizio campionato contro il Grosseto. Poi ci sono i soliti rebus, tipo perchè non provare Gorobsov, se sta bene fisicamente? Vailatti è stato nuovamente bocciato dal neo allenatore? Insomma anche la storia del giovane centrocampista, nato proprio nelle giovanili granata, ha qualcosa di incredibile, non viene ceduto forse perchè non ha mercato, ma allo stesso rimane una risorsa inattiva della rosa granata. Il rebus più grande rimane però Saumel, che molti forse hanno addirittura dimenticato, ma fa ancora parte della prima squadra. Se non gioca perchè infortunato bisogna dire che l'austriaco ha il fisico debole, nonostante la stazza, se non gioca per scelta tecnica è un peccato perchè in B potrebbe fare la differenza.

Ovviamente nessuno vuole sostituirsi al tecnico, che finora ha dimostrato di saper mettere in campo la squadra migliore e la sconfitta di Brescia è stato solo un incidente di cammino. Il problema è che la squadra non riesce ancora a rimontare quando va in svantaggio, una lacuna che si porta dietro dall'anno scorso e si spera la cura Colantuono porti a ribaltare la situazione.Non è un bagno di umiltà perchè al Toro nessuno si era esaltato, però da questa sconfitta si capirà quanto sta crescendo il gruppo a livello mentale.