Torino-Gallipoli 2-0, buona la prova dei granata

01.05.2010 17:22 di Marina Beccuti   vedi letture
Torino-Gallipoli 2-0, buona la prova dei granata
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

Questa era una partita da vincere ed i granata ci sono riusciti senza nulla rischiare, se non in un paio di occasioni che però non hanno turbato Sereni. Da sottolineare l'ottima prova di Salgado, che è piaciuto molto come spalla di Bianchi e non solo per il gol che ha sbloccato il risultato. Il cileno ha messo in mostra delle buone doti tecniche ed è andato un'altra volta vicino al gol. Ma ha dimostrato di essere anche generoso verso i compagni di reparto, mettendosi al servizio della squadra. Ottima la prestazione di Rubin, che si è scoperto bomber con un gol da attaccante nato, stop di petto e tiro al volo. Bene anche Ogbonna, peccato per l'ammonizione che gli farà saltare il match clou della prossima settimana contro il Sassuolo. Gasbarroni è stato dinamico come al solito ma più preciso nei passaggi dove oggi ha sprecato meno. Peccato per lui e Bianchi non essere riusciti a segnare dopo aver avuta l'opportunità per arrotondare il punteggio. Questi tre punti non smuovono molto la classifica ma sono tonici per il morale e per vivere la settimana che porta alla cerimonia di Superga con più serenità.

Secondo tempo

Fischia Peruzzo la fine della partita e il Toro respira grazie a questi tre punti vitali per la classifica.

Tre i minuti di recupero.

Non è giornata per Bianchi che al 45' tira alto un bel tiro, su cross di Gasbarroni.

Esce Pestrin per Barusso al 42'.

Gasbarroni al 35' va nuovamente vicino al gol, ottimo Scaglia che per la seconda volta si mette al servizio dell'attacco granata. Un minuto dopo ci riprova, nulla da fare.

Al 31' Bianchi manca un gol clamoroso che sarebbe stato anche di ottima fattura, questa volta l'imbeccata arriva da Scaglia.

Al 28' Esce D'Ambrosio ed entra Statella alla sua seconda presenza con la maglia granata. La partita ha perso un po' di tono anche per la forte pioggia.

Al 17' Salgado va nuovamente in gol, su passaggio di Bianchi, ma la rete viene annullata per presunto fuorigioco che se c'è è millimetrico. Al 18' esce il cileno tra gli applausi, al suo posto Scaglia. E' il primo cambio effettuato da Matricciani, Rossi li ha già effettuati tutti e tre.

Al 10' Gasbarroni va vicinissimo al terzo gol, la palla esce d'un soffio a lato del palo. Ottimo il velo di Salgado, che sta disputando un ottimo match.

Brutta tegola per il Torino, Ogbonna si fa ammonire ed essendo diffidato salterà la delicata gara contro il Sassuolo.

Ezio Rossi parte subito con un cambio, Mounard al posto di Pallante. E' cominciata la ripresa.

Primo tempo

E' finito il primo tempo con il doppio vantaggio granata. Nel frattempo si è messo a piovere. Per Rubin è il primo gol in carriera, per Salgado è il sesto stagionale, i primi cinque li ha segnati nel Foggia, questa è la prima rete in granata.

Due i minuti di recupero.

Al 41' Rolando Bianchi sfiora il gol. Con un'altra segnatura Bianchi raggiungerebbe Pinilla al primo posto nella classifica marcatori.

Al 37' Di Carmine, ex bomber della Primavera viola, va vicino al gol, si salva Sereni in angolo.

Al 23' raddoppia Rubin con uno splendido gol.

Al 18' altra bella acrobazia di Salgado che va vicino al raddoppio.

Al 16' Salgado segna il vantaggio, su perfetto passaggio di testa da parte di Ogbonna. Alla sua prima partita da titolare il cileno va in gol. Protesta il Gallipoli per un presunto fuorigioco dello stesso Salgado. Ma il gol è tutto merito di Ogbonna.

Al 9' Tagliani del Gallipoli salva la sua rete da un retropassaggio di Scaglia che rischia l'autorete, D'Ambrosio non arriva sul pallone da mettere in rete.

E' cominciata la partita all'Olimpico, come annunciato alla vigilia gioca Salgado dal primo minuto, che affianca Bianchi al rientro dopo la squalifica.

Tabellino

Marcatori: 16' pt Salgado (T), 23 pt Rubin (T)

Torino (4-4-2): Sereni; Rivalta, Loria, Ogbonna, Rubin; D'Ambrosio (Statella), Genevier, Pestrin (Barusso), Gasbarroni; Salgado (Scaglia), Bianchi. A disp.: Morello, Zoboli, D'Aiello, Barusso, Coppola, Scaglia L., Comi. All. Matricciani

Gallipoli (4-3-1-2): Koprivec; Sosa, Tagliani, Pallante (Mounard); Daino, Viana (Pederzoli), Mancini (Centi), Filkor, Scaglia; Artistico, Di Carmine. a disp. Garavano, Pederzoli, Mounard, Depretis, Galeotti, Grandoni, Centi. All. Rossi.

 

Ammoniti: Filkor (G) Ogobonna, Rivalta (T)


Arbitro: Peruzzo di Schio