Sgrigna, il silenzio del bomber

05.01.2011 08:54 di Marina Beccuti   vedi letture
Sgrigna, il silenzio del bomber
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Alberto Mariani

Gli occhi sono tutti puntati su Rolando Bianchi, sul suo ritorno in campo e sulle voci di mercato. In seconda battuta c'è Ogbonna, vicino alla cessione qualora arrivasse un'offerta irrinunciabile. Di Alessandro Sgrigna nessuno ne parla, non fa parte degli attaccanti che fanno audience come pezzi pregiati di mercato, perchè il Torino se lo tiene ben stretto. Lui stesso è un tipo mite e silenzioso, dipinto addirittura come timido da chi lo conosce bene. A Vicenza chi ha avuto modo di conoscerlo bene lo adora, mentre a Torino deve ancora trovare la sua giusta consacrazione, anche se il suo supporto in zona gol è stato determinante, soprattutto durante l'assenza di Bianchi. Sgrigna è stato un eccellente colpo di mercato di Petrachi in estate e nella seconda parte di stagione, in coppia con Bianchi, può salire ancora più di valore.

L'attaccante romano segna gol bellissimi, uno dei quali, già in maglia granata, è stato premiato tra i migliori del 2010, mentre alcune volte ne sbaglia di facilissimi, ma è sicuramente un giocatore di indubbie qualità tecniche e anche umane. Di lui si conosce poco perchè, a parte la sua innata discrezione, la piazza di Torino non ha ancora avuto modo di conoscerlo a fondo, anche a causa del protrarsi del silenzio stampa, che ci ha privato delle sue battute e considerazioni. Ma bastano i suoi gol per dire che, tra coloro che saranno determinanti nell'immediato futuro, ci sarà certamente anche Alessandro Sgrigna da Roma.