Sbriglio: "Orgoglioso che Cairo abbia comprato La7"

21.02.2013 08:48 di Marina Beccuti   vedi letture
Sbriglio: "Orgoglioso che Cairo abbia comprato La7"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com

L'avvocato Giuseppe Sbriglio, ex Assessore allo Sport del Comune di Torino e attuale consigliere, è soprattutto un tifoso del Toro ed è da sempre uno dei personaggi più combattivi per la ricostruzione del Filadelfia. Intervistato da Radio Beckwith Sbriglio ha parlato del Fila senza che peraltro ci siano novità particolari: "Il fatto che sia stato messo a bilancio il primo milione di euro da parte del Comune, dei 3,5 promessi, nel 2013 anzichè nel 2012, ha rallentato un po' le cose, ma comunque le basi per la ricostruzione ci sono. Lo slittamente è stato causato dalle difficoltà di bilancio del Comune stesso. La Regione darà la stessa cifra, mentre Cairo al momento ha messo un milione che verrà versato attraverso la fondazione dedicata alla madre del presidente, mancata recentemente. Il rallentamento è anche dovuto al fatto che il Comune ha chiesto tutta la documentazione della Fondazione Filadelfia, che dovrà arrivare entro maggio". Cairo ha comprato La7 e qualche tifoso pensa che i soldi li ha ma ne mette pochi nel Torino: "Io non mi permetto di fare i conti in tasca ad altri. Quello che posso dire è che da tifoso granata sono orgoglioso che il mio presidente sia arrivato ad acquistare una rete come La7. Questo significa che ha solidità economica e poi si spera che la sua crescita da imprenditore coincida anche in benefici per il Torino". Tempo fa si parlò di un interesse dalla Red Bull, poi non si è saputo più nulla, se non che qualcuno pensa che di mezzo si sia messa la Juventus: "Ho ricevuto io, ancora come Assessore, i personaggi della Red Bull e avevo fatto presente il Torino, ma poi non ho saputo più nulla, ovvero se si fossero sentite le parti. Quello che posso escludere è che la Juve si sia messa di mezzo, da loro non ho mai ricevuto pressioni, nemmeno quando organizzammo la kermesse della F1 in centro a Torino". La squadra sta andando bene, magari è la volta buona che vince il derby... "Magari, però questa volta loro dovranno venire nel nostro stadio e l'atmosfera sarà assai diversa rispetto all'andata, dove sono stati dati pochi biglietti ai nostri. Mica come ai tempi di altri derby in cui si lasciava una curva intera all'altra tifoseria. E' chiaro che vorrei sempre veder vincere la mia squadra, anche lo scudetto".