Nazionale, la delusione di Belotti può trasformarsi in rabbia e forza

05.10.2018 19:38 di Marina Beccuti Twitter:   articolo letto 2328 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Nazionale, la delusione di Belotti può trasformarsi in rabbia e forza

C'è stato stupore a leggere i nomi dei convocati di Mancini per i prossimi impegni della nazionale. Nessuna chiamata per Belotti, del Torino sono stati convocati solo Sirigu e Zaza, preferito appunto al gallo, nonostante quest'anno abbia giocato ancora poco. La convocazione di Giovinco, che gioca negli Usa, è stata anche assai stravagante, mettiamola così, ma il ct azzurro le sta provando tutte per trovare i giocatori adatti a conquistare i prossimi Europei. Sappiamo che non è una bocciatura per Belotti, se mai una pausa di riflessione per provare altri attaccanti.

Sicuramente questa mancata convocazione avrà creato un po' di malumore nel mondo granata (così non è stato chiamato Baselli e nemmeno Izzo, che ci sperava assai), ma Belotti dovrà saper trasformare questa delusione in rabbia, che gli permetta di rialzarsi per riprendersi quella maglia azzurra che vorrà riconquistare prima possibile.