Carlo Nesti: "Il Toro che sta nascendo"

13.06.2012 09:12 di Marina Beccuti   vedi letture
Carlo Nesti: "Il Toro che sta nascendo"
TUTTOmercatoWEB.com

Nel mercato del Toro, ci sono due certezze: con la promozione, arrivano 30 milioni, ma ne escono 20 (ingaggi). Il dubbio è: 10 da spendere, o, minimo, 30, con la cessione di Ogbonna? Le “chiavi” sono rappresentate dalla permanenza, o meno, di Antenucci, Basha, Bianchi, Darmian, Glik e Meggiorini, con la perdita di Iori. In seconda battuta, dalla permanenza di Benussi, Oduamadi, Surraco e Verdi, con la perdita di Guberti e Pasquato, e la cessione di Stevanovic. Spazziamo via alcuni equivoci: non interessano D’Agostino, Mudingayi, Pasquale, L. Rigoni, Rubin e Strasser.

Interessano Barreto, Bueno, Cerci, Gazzi, Gillet, Pizarro, Rodriguez, Silva e Veloso. Un progetto è (4-2-4): Gillet / Darmian, Glik, ?, D’Ambrosio / Gazzi, Veloso (Basha) / Cerci, Antenucci, Barreto e Meggiorini. Trequartista alternativo: Rodriguez.