Terni, episodio di razzismo

01.02.2010 10:22 di Marina Beccuti   vedi letture
Fonte: Repubblica
Terni, episodio di razzismo
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

Il razzismo verificantesi ai massimi livelli del calcio non cessa di riproporsi sui campi locali: a Terni, nel corso di una gara di Seconda Categoria umbra, un giocatore italo-nigeriano di 19 anni, militante nella Nuova Casteltodino, è stato ricoperto di ignominiosi epiteti. Rivelazione-shock del presidente Maurizio Venturi, autore di una "lettera aperta antirazzista" indirizzata a tutte le società e all''ambiente calcistico nella sua interezza: «Soltanto un mese fa era stato addirittura un arbitro a rivolgersi similmente al fratello maggiore del giocatore, 25enne anch'egli nostro tesserato, con un "Vattene a casa, sporco negro"».