Proto scrive ai tifosi del Toro

Ha rappresentato la cordata interessata al Torino, ma alla fine anche Alessandro Proto si è appassionato ai colori granata, come si evince da questo suo ultimo comunicato.
14.04.2011 17:24 di Marina Beccuti   vedi letture
Proto scrive ai tifosi del Toro
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

Cari tifosi, ( Cairo docet )

questo comunicato spero e penso sarà l'ultimo ed è fatto da Alessandro Proto direttamente e non dettato dalle persone che rappresento.

Quanto uscito sui vari blog in queste settimane è stato molto interessante. Ringrazio sentitamente per tutte le parole spese per me (che non sono nessuno e mai sarò nessuno a differenza del Vostro Presidentissimo ). Preciso solo, per l'ultima volta, che è sempre stato richiesto un incontro con il Vostro Presidente che non ha mai accettato di incontrare le persone intenzionate ad acquistare la VOSTRA squadra. Non quella del Dr. Cairo. Vi ricordo anche che erano stati messi a disposizione del Presidentissimo 40 milioni di euro per lasciare la proprietà in bonis e che queste trattative sono sempre state fatte privatamente. In merito all'articolo apparso sugli strabilianti risultati economico finanziari della Cairo Communication e la pronta precisazione dei vertici del Torino, dalla quale si evince che con i dividendi distribuiti a maggio si arriva alla stratosferica somma di 160 milioni di euro, è bene ricordare, per chi non lo sapesse, che la Cairo Communication appartiene per il 76% al Dottor Cairo Urbano Roberto. Quindi il 76% dei dividendi è andato all'azionista di maggioranza che tiene cosi tanto alla VOSTRA squadra da averne investiti la maggior parte in essa.
Per quanto mi riguarda, ringrazio ancora per le tante parole spese su di me ma non ero io ad essere interessato alla VOSTRA squadra. Io ero solo incaricato di iniziare una trattativa a seguito delle parole del Presidentissimo che aveva dichiarato di mettere in vendita il Torino FC.
Spero per Voi che lo stesso continui a guardarsi da casa le partite e stia defilato dalla squadra come fanno, giustamente, tutti i grandi Presidenti e che eviti ancora di dire che vende il Torino. Forza Presidente.

Tanti auguri e buon finale di campionato.

Alessandro Proto