I precedenti tra Torino e Reggina

15.04.2011 11:44 di Marina Beccuti   vedi letture
Fonte: www.tuttoreggina.com
I precedenti tra Torino e Reggina
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

Sono 10 i precedenti tra Torino e Reggina giocati nel capoluogo piemontese: 5 in A e 5 in B. Il bilancio è nettamente a favore dei granata, che hanno vinto 6 volte. Solo 2 i successi della Reggina, comunque storici: uno ha sancito la prima promozione nella massima serie; l’altro, invece, ha contribuito all’impresa nonostante il -11. Gli amaranto in Piemonte hanno segnato 9 reti, subendone 15. Le sfide sono state giocate tutto sommato recentemente: si parte dalla stagione 1989-90.

Stagione 1989-90, Serie B: Torino-Reggina 2-0

Il primo incontro, giocato il 25 marzo 1990, se lo aggiudica nettamente il Torino. Che chiude primo a 54 punti, conquistando la promozione. La Reggina, invece, finisce 6^ con 42 punti: 4 in meno del Parma, neopromosso, arrivato 4°.

TORINO: Marchegiani, Mussi, Rossi E., Enzo, Benedetti, Cravero (27' Sordo), Lentini, Romano, Muller, Bianchi, Pacione (62' Skoro).
REGGINA: Rosin, Bagnato, Attrice, Marenzano, Cascione, Pergolizzi, De Marco (73' Visentin), Bernazzani, Tomaselli, Mariotto, Simonini. All. Bolchi.
ARBITRO: Quartuccio di Torre Annunziata.
RETI: 66’ Lentini, 86’ Sordo.

 

Stagione 1996-97, Serie B: Torino-Reggina 4-2

Le due squadre si ritrovano sette anni dopo, il 5 gennaio 1997. Complice il rosso di Napolitano, comminatogli per una gomitata a gioco fermo sullo 0-0, i padroni di casa hanno vita facile e si impongono trascinati da Ferrante, autore addirittura di tutti e 4 i gol del Toro. Piemontesi e calabresi chiuderanno a metà classifica, rispettivamente con 50 e 49 punti.

TORINO: Casazza, Mercuri, Mezzano, Maltagliati, Martelli (68' Geraldi), Sommese (60' Fiorin), Cristallini, Scarchilli (49' Nunziata), Rocco, Ferrante, Florijancic. A disp. Santarelli, Cinetti, Lombardini, Cammarata. All. Sandreani.
REGGINA: Scarpi, Atzori (78' Marino), Napoli, Napolitano, Poli, Giacchetta, Sesia, De Vincenzo, Perrotta, Dionigi, Criniti (52' Bitetti). A disp. Belardi, Montalbano, Sbrizzo, Mauro, Iacobelli. All. Guerini.
ARBITRO: Gambino di Barletta.
RETI: 46’, 62’, 75’, 82’ Ferrante (T), 67’ Dionigi (R), 77’ aut. Mezzano (T).
NOTE: ammoniti Cristallini (T), Geraldi (T), Martelli (T), Atzori (R). Espulso al 40’ Napolitano (R).

 

Stagione 1997-98, Serie B: Torino-Reggina 2-0

L’11 aprile 1998 arriva il terzo successo consecutivo al “Delle Alpi” per i granata. Che arriveranno quinti, a pari punti (62) con il Perugia, quarto. Gli umbri saliranno in A vincendo lo spareggio ai calci di rigore. Reggina sesta, ma con netto distacco rispetto alle altre due (53 punti).

TORINO: Bucci, Bonomi M., Fattori, Maltagliati, Tricarico, Brambilla, Ficcadenti (76' Cravero), Dorigo, Sommese (79' Asta), Ferrante, Lentini (82' Pusceddu). A disp. Casazza, Citterio, Foglia, Carparelli. All. Reja.
REGGINA: Micillo, Diliso, Aloisi, Di Sole, Giacchetta, Ziliani, Sesia (68' Campo), Morabito, Poli (76' Pinciarelli), Lorenzini (64' La Canna), Marino. A disposizione: Di Dio, Napolitano, Pagani, Vaglica. All. Colomba.
ARBITRO: Messina di Bergamo.
RETI: 8’ Ferrante, 46’ Brambilla.
NOTE: ammoniti Di Sole (R), Morabito (R), Tricarico (T).

 

Stagione 1998-99, Serie B: Torino-Reggina 1-2

Il primo successo amaranto a Torino è il più importante della sua storia e arriva il 13 giugno 1999, in occasione dell’ultima giornata di B. Granata già promossi, “Delle Alpi” invasa da migliaia di tifosi della Reggina. Gol di Cozza su rigore, pari gelido di Ferrante e 1-2 definitivo firmato da Tonino Martino. Triplice fischio di Bettin addirittura al minuto 87’ per i tanti tifosi a bordo campo.

TORINO: Pastine (35' Sorrentino), Bonomi, Fattori, Maltagliati, Sassarini, Sommese, Tricarico (56' Scienza), Scarchilli (70' Brambilla), Sanna, Ferrante, Artistico. A disp. Cudini, Comotto, Asta, Minotti. All. Mondonico.
REGGINA: Orlandoni, Di Sole, Ziliani (76' Cirillo), Giacchetta, Martino, Firmani, Poli, Cozza (78' Briano), Sussi, Artico (57' Pinciarelli), Possanzini. A disp. Belardi, Napolitano, Campo, Tomic. All. Bolchi
ARBITRO: Bettin di Padova.
RETI: 28’ rig. Cozza (R), 62’ Ferrante (T), 65’ Martino (R).
NOTE: ammoniti Sussi (R), Martino (R).

 

Stagione 1999-00, Serie A: Torino-Reggina 2-1

La prima sfida in A, giocata il 30 aprile 2000, la vince il Toro. Che però non riuscirà ad evitare la retrocessione (quart’ultimo con 36 punti). La Reggina invece si salva grazie ai suoi 40 punti.

TORINO: Bucci, Bonomi, Ficcadenti (57' Grandoni), Maltagliati, Galante, Tricarico, Brambilla, Sommese (75' Calaiò), Pinga, Ferrante, Ivic (69' Pecchia). A disp. Nista, Minotti, Scarchilli, Scarlato. All. Mondonico.
REGGINA: Taibi, Cirillo (67' Possanzini), Oshadogan, Stovini, Giacchetta, Pralija (60' Vicari), Cozza (60' Baronio), Bernini, Pirlo, Reggi, Kallon. A disp. Belardi, Foglio, Iannuzzi, Bogdani. All. Colomba.
ARBITRO: De Santis di Tivoli.
RETI: 32’ Galante (T), 72’ Kallon (R), 82’ Ferrante (T).
NOTE: ammoniti Brambilla (T), Pirlo (R), Cirillo (R), Reggi (R), Oshadogan (R). Espulso all’86’ Baronio (R).

 

Stagione 2002-03, Serie A: Torino-Reggina 1-0

Le due squadre si ritrovano nella massima serie il 9 marzo 2003, ma vincono ancora i padroni di casa. Gol partita del solito Ferrante. La Reggina si salverà nello spareggio con l’Atalanta, mentre il Toro chiuderà ultimo, retrocedendo in B.

TORINO: Bucci, Delli Carri, Fattori, Galante, Sommese (66' Conticchio), De Ascentis, Vergassola, Donati, Castellini (79' Mantovani), Lucarelli (89' Marinelli), Ferrante. A disp. Sorrentino, Garzya, Mezzano, Franco. All. Zaccarelli.
REGGINA: Belardi, Franceschini, Torrisi, Morabito, Diana (73' Savoldi), Paredes (51' Leon), Mamede, Nakamura, Falsini, Bonazzoli, Di Michele. A disp. Lejsal, Jiranek,Vargas, Mozart, Veron. All. De Canio.
ARBITRO: Gabriele di Frosinone.
RETE: 12’ Ferrante.
NOTE: partita giocata al “Giglio” di Reggio Emilia dopo gli scontri tra i tifosi granata e le forze dell’ordine in occasione di Torino-Milan. Ammoniti Franceschini (R), Lucarelli (T), Falsini (R), Bonazzoli (R). Espulso Galante (T) per doppia ammonizione.

 

Stagione 2006-07, Serie A: Torino-Reggina 1-2

L’unico successo calabrese in Serie A arriva l’11 febbraio 2007 e porta la firma di Bianchi, nell’anno della maxi penalizzazione. Il bomber segna una doppietta, vanificando il pareggio momentaneo di Comotto, uno dei tanti ex. Sono 40 i punti raccolti da entrambe, che bastano per la salvezza. Anche se, sul campo, la Reggina ne totalizza 51.

TORINO: Abbiati, Franceschini, Brevi (77' Gallo), Ogbonna, Comotto, Barone, Ardito, Balestri, Rosina, Lazetic (67' Muzzi), Abbruscato (80' Stellone). A disp. Taibi, Pancaro, Di Loreto, De Ascentis. All. Zaccheroni.
REGGINA: Campagnolo, Lanzaro, Lucarelli, Aronica, Mesto, Amerini (56' Gazzi), Vigiani (75' Foggia), Tedesco, Modesto, Bianchi (84' Missiroli), Amoruso. A disp. Novakovic, Nardini, Giosa, Di Dio. All. Mazzarri.
ARBITRO: Rocchi di Firenze.
RETI: 47’, 58’ Bianchi (R), 49’ Comotto (T).
NOTE: ammoniti Ardito (T), Balestri (T), Amerini (R), Amoruso (R), Stellone (T), Mesto (R), Modesto (R).

 

Stagione 2007-08, Serie A: Torino-Reggina 2-2

L'anno successivo, squadre di fronte alla 2^ giornata: è il 2 settembre 2007. Torino impazzito per l’acquisto di Recoba, che fa il suo esordio contro la Reggina. Vantaggio di Amoruso, Rosina e Ventola ribaltano il risultato. Pareggia Cozza (in polemica con Ficcadenti), in campo da 5’, all’89’ su punizione. Toro e Reggina si salvano chiudendo a quota 40 punti.

TORINO: Sereni, Motta (68' Dellafiore), Natali, Di Loreto, Lanna, Rosina (59' Vailatti), Grella, Corini, Barone, Recoba (63' Bjelanovic), Ventola. A disp.: Fontana, Oguro, Zanetti, Rubin. All. Novellino.
REGGINA: Campagnolo, Lanzaro, Valdez, Aronica, Modesto, Barreto, Cascione, Hallfredsson (73' Ceravolo), Vigiani (84' Cozza), Tullberg (37' Joelson), Amoruso. A disp. Novakovic, Cherubin, Staadsgardm Tognozzi. All. Ficcadenti.
ARBITRO: Giannoccaro di Lecce.
RETI: 31' Amoruso (R), 44' Rosina (T), 58' Ventola (T), 89' Cozza (R).
NOTE: ammoniti Grella (T), Motta (T), Valdez (R), Amoruso (R).

 

Stagione 2008-09, Serie A: Torino-Reggina 0-0

Terzo risultato utile consecutivo raccolto a Torino dalla Reggina il 28 gennaio 2009. La gara finisce a reti bianche, ma entrambe retrocederanno in Serie B al termine della stagione.

TORINO: Sereni, Rivalta, Dellafiore, Pisano (30' Di Loreto), Ogbonna, Abate, Säumel (56' Dzemaili), Zanetti, Rosina, Amoruso, Bianchi (65' Stellone). A disp. Calderoni, Colombo, Corini. All. Novellino.
REGGINA: Campagnolo, Lanzaro, Valdez, Santos, Krajcik, Barreto (88' Tognozzi), Cozza, Barillà (96' Sestu), Costa, Brienza (41' Ceravolo), Corradi. A disp. Puggioni, Viola, Hallfredsson, Rakic. All. Orlandi.
ARBITRO: Farina di Novi Ligure.
NOTE: ammoniti Rosina (T), Zanetti (T), Barillà (R), Lanzaro (R).

 

Stagione 2009-10, Serie B: Torino-Reggina 2-0

Nuovo confronto in B, l’ultimo in ordine di tempo. Si gioca il 23 ottobre 2009. Novellino siede sulla panchina della Reggina per l’ultima volta, visto che la sconfitta (vantaggio di Belingheri, raddoppio dell’ex Bianchi) gli costa l’esonero (9 punti in 10 partite). Al suo posto Iaconi prima, Breda poi. La Reggina si salva all’ultima giornata, mentre il Toro perde la finale playoff con il Brescia.

TORINO: Sereni, Colombo (67' Diana), Zoboli, Ogbonna, Rubin, Bottone (86' Gorobsov), Loviso, Säumel, Belingheri, Di Michele, Bianchi (79' Arma). A disp. Calderoni, Pratali, Leon, Vantaggiato. All. Colantuono.
REGGINA: Cassano, Lanzaro, Capelli, Santos (74' Pagano), Costa (46' Rizzato), Buscé, Volpi, Carmona, Barillà (70' Bonazzoli), Brienza, Cacia. A disp. Marino, Cascione, Morosini, Missiroli. All. Novellino.
ARBITRO: Stefanini di Prato.
RETI: 44’ Belingheri, 67’ Bianchi.
NOTE: ammoniti Colombo (T), Carmona (R).