Era un candidato alla maglia granata, ora dice no alla Juve

29.12.2010 10:42 di Marina Beccuti   vedi letture
Era un candidato alla maglia granata, ora dice no alla Juve
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giacomo Morini

Chi se lo ricorda Pablo Daniel Osvaldo, l'oggetto misterioso della Fiorentina, che proprio a Torino segnò un gol strepitoso che permise alla Viola di andare in Champions League al posto del Milan (con il Toro già salvo in A)? Ebbene ora il bomber argentino è rinato in Spagna, all'Espanyol, dove gioca e segna, al punto da essere diventato un pezzo pregiato del mercato. A Firenze doveva ricalcare le orme di Batigol, ma è mancata la fiducia nei suoi confronti e così è stato ceduto nella Liga, dove è diventato quello che tutti si aspettavano. In almeno due sessioni di mercato era stato persino candidato a vestire la maglia granata, ma poi non fu mai trovato l'accordo. Adesso è la Juventus che ha messo gli occhi su di lui, ma il bell'argentino, biondo con gli occhi azzurri, ha declinato l'invito: "Sto vivendo un momento bellissimo, finalmente sono in un club che mi stima e i tifosi mi vogliono bene. Non vedo perchè dovrei cambiare squadra", è stato il commento dell'ex viola, mancato granata. Della serie, la Juve può attendere.