Bianchi, i gol arrivano anche quando non segna

02.11.2011 17:18 di Marina Beccuti   vedi letture
Bianchi, i gol arrivano anche quando non segna
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport

Rolando Bianchi rifiata a Reggio, entra nei dieci minuti finali accolto dai fischi del Granillo, della serie la legge degli ex è sempre spietata, e poco dopo il Torino segna il gol vittoria con D'Ambrosio. Che c'entra dunque Rolandinho in tutto questo? Che pur senza segnare ha dato il via all'azione che ha portato Zavagno al cross per la zuccata vincente del difensore granata. Ovviamente non tutti hanno dato merito a Bianchi per l'azione offensiva che ha regalato i tre punti al Toro, perchè c'è sempre una parte, minima, di tifosi pronti a mordere appena si esalta Bianchi. E' vero, poteva anche non essere giudicato, oppure dargli un sei politico in pagella, invece c'è chi, come la sottoscritta, ha pensato bene di dargli un sette, per qualcuno ovviamente di simpatia. I giudizi sulle pagelle è meglio lasciarli agli altri, ma non si può nascondere che anche a mezzo servizio Bianchi è sempre decisivo, sia quando segna lui che quando fa segnare gli altri. E in una partita ciò che conta sono i risultati, i punti e Bianchi finora ne ha portati tanti. Se poi qualcuno somma il nome di una donna a quella di un voto "esagerato" si pensa subito al fattore "estetico". Ebbene, se la sottoscritta dovesse ragionare con questo metodo allora a Coppola avrebbe dato sempre dieci! Invece quando ha mostrato delle lacune si è preso anche delle belle insufficienze. Per alcuni sembra quasi un'eresia che Bianchi giochi bene e sia redditizio, chissà quanto amano il Toro queste persone.