Tredici reti per la Primavera, che lavora in funzione della prima squadra

In campo anche i nuovi acquisti Kouadio e Snidarcig. 3-4-3 per permettere a Mazzarri di rifornirsi anche dal vivaio in caso di necessità
29.07.2019 20:14 di M. V.   Vedi letture
© foto di Andrea Rosito/Cosenza24.net
Tredici reti per la Primavera, che lavora in funzione della prima squadra

E' una prima gara amichevole con i fiocchi quella del Torino Primavera di Marco Sesia che liquida con un perentorio 13-0 i dilettanti del Roletto Val Noce. La cosa più importante di questo risultato, e molto influisce la presenza del diesse Massimo Bava sia per la prima squadra che per i ragazzi del vivaio, è il fatto che il tecnico Sesia stia optando per un 3-4-3, congeniale a quello di Walter Mazzarri, in modo da poter tenere pronti gli elementi del settore giovanile in caso di chiamata in prima squadra. Una situazione ottimale, che non si era mai verificata negli ultimi anni, per certi versi rivoluzionaria. Per quanto riguarda la sfida amichevole, in gol Moreo e Kouadio (per entrambi doppietta), Garetto, Lucca, Bucri, Gonella, Camara, Favale e Kone. Intanto, lato mercato, scesi in campo anche i freschissimi nuovi acquisti Paolo Snidarcig, classe 2001, e lo steso Christ Kouadio, classe 2000, rispettivamente provenienti dall'Udinese e dal Cagliari.