Futuro granata di Coppitelli a forte rischio, c'è l'offerta dell'Imolese

I Grifoni puntano alla prima storica promozione in Serie B, un'occasione importante per la carriera del tecnico della Primavera del Torino
02.07.2019 20:10 di Massimiliano Vettoni   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Futuro granata di Coppitelli a forte rischio, c'è l'offerta dell'Imolese

La permanenza di Federico Coppitelli sulla panchina della Primavera granata non è affatto scontata come pareva qualche settimana fa. Quando nel 2016 accettò l'incarico rilevandolo da Moreno Longo, lo fece con la consapevolezza di dover dar seguito a risultati brillanti, e nonostante la fine di un ciclo di calciatori, la sua gestione è tutt'oggi da considerarsi estremamente positiva. Con un gruppo costruito quasi da zero in collaborazione con Massimo Bava, Coppitelli ha centrato una Coppa Italia Primavera che mancava dal secolo scorso, sfiorandola l'annata successiva perdendo la finalissima complice anche l'assenza dell'elemento più rappresentativo (tal Vincenzo Millico), ma conquistando la Supercoppa Italiana, nonché la semifinale per l'assegnazione dello scudetto.

Un progetto che ora dovrà nuovamente ripartire, ma nonostante un anno di contratto che ancora lo lega al Torino, la sua permanenza al Filadelfia vacilla ogni giorno di più, per via dei tanti riflettori puntati su di lui. Al momento tutto tace nell'ambiente granata, ma è più che caotica la situazione che ruota attorno al tecnico, con l'interesse manifestato prima dalla Vis Pesaro e successivamente dall'Imolese. Da quest'ultima arriva il primo, concreto, pericolo: proposto un biennale, offerta che assume maggiore rilevanza per il fatto che i Grifoni, nell'ultima stagione eliminati nelle semifinali dei play off promozione, hanno tutta l'intenzione di puntare seriamente al raggiungimento della prima, storica, Serie B. Sceglierà lui, ma è piuttosto evidente come la destinazione, quale primo impiego tra i professionisti, risuoni forte come un'opportunità da cogliere al volo.