Toro luci e ombre dalle fasce. Ansaldi devastante, Aina affonda

16.12.2019 06:00 di Marcello Ferron   vedi letture
Toro luci e ombre dalle fasce. Ansaldi devastante, Aina affonda
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Quella di ieri è stata certamente una partita dai due volti per il Toro. Se, fino al 3-0, i granata sembravano finalmente trasformati e usciti definitivamente dal momento difficile degli ultimi mesi, la rimonta subita nell'ultima mezz'ora ha fatto riaffiorare tutti i dubbi sulla tenuta e sulla consistenza della squadra granata. E i due volti della partita sono ben rappresentati dai due giocatori di fascia della squadra di Mazzarri, che ieri hanno disputato due prestazioni diametralmente opposte, ovvero Cristian Ansaldi ed Ola Aina. 

Infatti, se da una parte l'argentino si è confermato in un vero e proprio stato di grazia, realizzando una doppietta, che si va ad aggiungere al gol ed all'assist messi a segno nel turno precedente contro la Fiorentina, dall'altra Ola Aina è stato probabilmente il peggiore in campo del Toro. Il nigeriano infatti ha sulla coscienza il terzo gol degli scaligeri, realizzato da Stepinski, lasciato completamente libero dall'esterno destro granata. Inoltre anche in fase di controllo e di impostazione ha commesso alcune imprecisioni, ma è la leggerezza imperdonabile che ha concesso il gol del pareggio all'Hellas a marchiare in maniera inevitabilmente negativa la prestazione di Aina. Un Toro dai due volti anche sulle fasce quindi, ma per svoltare definitivamente c'è bisogno di un contributo positivo da parte di entrambe le corsie, e già a partire dal prossimo match contro la SPAL, visto che i ferraresi utilizzano un modulo speculare a quello del Toro e la sfida sugli esterni sarà quindi importantissima.