Toro in due partite puoi ipotecare la salvezza

01.05.2021 10:30 di Elena Rossin   Vedi letture
Fonte: Elena Rossin
Toro in due partite puoi ipotecare la salvezza
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport


Parma e Verona sono le prossime avversarie del Torino, l’una prima si sa che ormai può attendere solo che l’aritmetica sancisca che è retrocessa e la seconda non può competere per un posto in Europa ed i dieci punti in più di Benevento, Cagliari e Torino a cinque giornate dalla fine la pongono ben fuori dalla lotta per la salvezza. Già questo è un vantaggio per gli uomini di Davide Nicola perché si troveranno di fronte partite alla portata, per quanto gli avversari debbano onorare il finale di campionato. A ciò si aggiunge che in questa trentaquattresima giornata il Benevento dovrà vedersela con il Milan e il Cagliari con il Napoli e sia rossoneri sia azzurri sono in lotta per un posto nella Champions della prossima stagione e sono appaiati in classifica con la Juventus che affronterà l’Udinese che con i suoi 39 punti è nella confort zone di chi si è già di fatto tolto dalle posizioni pericolanti.

Obiettivamente in questo week end il Torino ha la partita sulla carta più facile e si potrebbe trovare lunedì sera con tre punti in più di Benevento e Cagliari che nel successivo turno di campionato si affronteranno tra di loro ed ecco che i granata potrebbero approfittarne per la seconda volta e aggiungere ulteriore distacco da almeno una delle due. Non basterà per la salvezza, ma sicuramente la ipotecherà. Il Torino ha in mano il suo destino e alla luce di quanto fatto con Juventus, Roma e Bologna, ma non con il Napoli, può sicuramente battere il Parma e aspirare almeno a pareggiare con il Verona. I veneti nell’ultimo periodo hanno tirato i remi in barca poiché delle precedenti otto partite ne hanno perse sette e vinta solo una e si vedrà che cosa faranno oggi pomeriggio con lo Spezia, ma in caso di vittoria farebbero un grande favore al Torino inchiodando i liguri, che successivamente l’otto maggio incontreranno il Napoli, due posti sopra i granata che poi lunedì sera potrebbero sorpassare i liguri.
Il calendario strizza l’occhio al Torino, ma la domanda è: il Torino saprà cogliere l’occasione senza infliggersi altro male?