Torino, molto scetticismo tra i tifosi

13.01.2009 08:24 di Marina Beccuti   vedi letture
Torino, molto scetticismo tra i tifosi
TUTTOmercatoWEB.com

La squadra ha deciso per il silenzio stampa, non si sa esattamente il motivo, se per colpa delle troppe critiche o per lavorare in pace, visti anche gli allenamenti a porte chiuse, che non aiutano certo a tranquillizzare l'ambiente, diviso tra mercato, Mister X e la profonda crisi granata. Tra i tifosi regna però un certo sconcerto unito al pessimismo, secondo un sondaggio indetto ieri sera dalla trasmissione di Grp "Orgoglio Granata", il 32% crede che il mercato di gennaio possa risolvere i problemi, ma la maggioranza, ovvero il 68%, è scettico. Insomma, per il popolo granata sarà difficile salvarsi dalla B, considerando anche il ruolino di marcia in trasferta.

I tifosi più incalliti non ci crederanno, ma i giocatori sono depressi da questa situazione, perchè la brutta figura la stanno facendo tutti quanti e viene toccato l'amor proprio di ciascuno di loro. Potrebbero fare di più, ma se manca l'amalgama del gruppo, il singolo di per sè può fare poco, della serie anche Messi crollerebbe. Il segreto del Genoa per esempio, come ci ha raccontato la scorsa settimana Milanetto, è il gruppo unito e il fatto che con Gasperini si lavora bene perchè si divertono lungo la settimana. Al Toro ci si è dimenticati di questo aspetto, allenarsi e giocare per divertirsi, non per provare supplizio ad entrare in campo. Probabilmente è stata sbagliata la scelta dei mister: De Biasi il gruppo lo spaccava un po', tra i preferiti e quelli che sopportava. Novellino compatta meglio la squadra, ma forse non sa gestire appieno il singolo. Intanto al Ferraris è stato visto Cagni, che è di casa a Genova, ma qualcuno ha già fatto delle strane ipotesi. Della serie Novellino ha mangiato di corsa il panettone, ma arriverà alla colomba?

Ora impazza il mercato e si fa sempre più insistente la voce di un arrivo di Sergio Volpi alla corte granata, un altro degli aficionados di Monzon ai tempi del Doria. Magari il felsineo ci metterebbe quella voglia in più che ha il tifoso, già perchè Volpi è tifoso granata, grazie agli insegnamenti di uno zio romano che l'ha cresciuto con l'amore per i colori granata. C'è un problema però: il Bologna non intende rafforzare una diretta rivale alla salvezza per cui Volpi potrebbe non essere ceduto. Intanto però se alla corte di Mihajlovic arrivasse Pazzini sarebbero dolori seri.