Novellino: "Il Torino? Ci vuole pazienza"

22.02.2010 19:19 di Raffaella Bon   vedi letture
Novellino: "Il Torino? Ci vuole pazienza"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

Sampdoria, Torino, Reggina. Ecco gli argomenti dell'intervista che Walter Novellino, professione allenatore, ha rilasciato ai nostri microfoni in esclusiva, partendo proprio dal momento che stanno attraversando i blucerchiati: "Hanno gli uomini per fare bene, Del Neri è una persona concreta, ha esterni e punte che mi piacciono. Anche Cassano farà sicuramente un buon finale di campionato. Per ora i numeri dicono che è da Champions, visto che anche il Napoli sta perdendo terreno e la Fiorentina è impegnata su tre fronti: i viola stanno facendo miracoli, considerando che la rosa è corta. I toscani ne verranno fuori, hanno una società dietro, come la Sampdoria del resto".

Il Torino invece?
"Non so cosa stia succedendo, probabilmente risentono dello stravolgimento della squadra. Hanno cambiato parecchio, e con il discorso ambientale tutto diventa più difficile. Colantuono sta adottando un 4-4-2 e mancano gli esterni: anche Gasbarroni non è stato bene sabato, ha avuto delle difficoltà. Niente però è perduto, per il campionato di B ci vuole pazienza, Cairo è una persona straordinaria e ne sta avendo ragione. Guardate cosa è successo a me, sono stato cambiato dopo appena nove giornate a Reggio, quando sapevo che i risultati non sarebbero arrivati subito perché la preparazione che avevamo fatto era studiata per reggere un campionato lungo come la B. Poi i rinforzi non sono arrivati".