Nkoulou va davvero reintegrato nella rosa di Mazzarri?

07.09.2019 06:00 di M. V.   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Nkoulou va davvero reintegrato nella rosa di Mazzarri?

Premesso che la situazione rimane piuttosto ingarbugliata e che le voci delle due campane differiscono pendendo ognuna verso il proprio mulino, la vicenda che ha visto contrapposti Nkoulou ed il Torino ha dell'incredibile e non è certo da considerarsi uno spot al calcio. Indirettamente tirato in mezzo, Gianluca Petrachi ha subito risposto di essere estraneo alla vicenda, ma anche questo è tutto da vedere, visto che un confessione in tal senso farebbe automaticamente scattare la penale in favore della società granata. Quello che cerchiamo di capire adesso, più che dar ragione ad una o all'altra parte, è se, dopo gli avvicendamenti estivi ed i continui rifiuti di scendere in campo, sia giusto o meno reintegrare il calciatore camerunense in rosa.

Questo rappresenterebbe un vantaggio per la retroguardia, che prima con Bremer e poi con Djidji al centro della difesa ha tre ha dimostrato di non avere la stessa consistenza. Inoltre farlo scendere in campo nuovamente, con un rendimento altissimo equivalente a quello delle ultime stagioni, potrebbe convincere gli eventuali acquirenti ad investire la somma richiesta da Cairo già nel mercato di gennaio, e metterebbe tutti d'accordo. Va tuttavia considerato l'atteggiamento poco professionale nei confronti di società, compagni e tifosi, e che dichiarazioni come quelle di ieri, per giunta rilasciate illegalmente, di certo non lo riabilitano alla luce di tutti, anzi. Giorni fa abbiamo affrontato l'argomento chiedendo la massima prudenza nella gestione della vicenda. Ora alla luce di quanto emerso nuovamente, è corretto reintregrarlo in rosa facendo finta di nulla?