Mazzarri: "Ci restano tre gare da vincere, poi vedremo per il quarto posto. Aina? Dovevo metterlo prima, ma..."

03.05.2019 22:58 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Mazzarri: "Ci restano tre gare da vincere, poi vedremo per il quarto posto. Aina? Dovevo metterlo prima, ma..."

Walter Mazzarri ha parlato ai microfoni di Sky al termine del match: "Brucia questo pareggio, ci avevamo fatto un pensiero, ci hanno un pochino schiacciato, abbiamo sbagliato diverse ripartenze, dovevamo chiudere gli spazi, è mancata un po' di qualità negli ultimi passaggio. Potevamo portare a casa la vittoria se facevamo il secondo gol, se non raddoppi loro ti castigano. Aina è entrato per rinforzare la fascia destra, soffrivamo lì. E stavamo facendo meglio in quella posizione. Ronaldo è un fenomeno e ci ha castigati. Aina l'avrei messo prima, ma non avevo tanti cambi, soprattutto in difesa, ho aspettato troppo, ma quando è entrato eravamo ancora in vantaggio e con lui potevamo raddoppiare. Così abbiamo avuto la possibilità di farlo con Andrea. Bremer è un ragazzo eccezionale, oggi sembrava un veterano, difficile esordire in uno stadio così. Una cosa bella che abbia giocato così bene, peccato per il gol di Ronaldo, che dovevamo marcare più da vicino. Quarto posto? Bisogna provare a fare tutto quello che possiamo. Ho fatto i complimenti ai ragazzi, ora ci restano tre partite, dove dobbiamo vincere".