Lyanco a sinistra e Nkoulou in mezzo, ora la difesa ha una sua identità

09.10.2019 06:00 di M. V.   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Lyanco a sinistra e Nkoulou in mezzo, ora la difesa ha una sua identità

Certamente, nelle idee di Walter Mazzarri, la difesa titolare per la stagione attuale era sin dall'estate rappresentata dal trio che è sceso in campo contro il Napoli, con i confermatissimi Armando Izzo sul centro destra, Nicolas Nkoulou in mezzo ed il brasiliano Lyanco sul centro sinistra in sostituzione di Emiliano Moretti, ritiratosi dall'attività. Infortuni ed una situazione ancora non del tutto chiarita con il camerunese hanno snaturato il reparto costringendo il tecnico toscano a ripetuti cambi nel tentativo di trovare una soluzione adeguata. Il risultato non è stato dei migliori, tante reti subite e la consapevolezza che il ruolo di centrale non appartenga a nessuno al di fuori dello stesso Nkoulou, un senso della posizione che neppure Lyanco, talento emergente ed in costante crescita, è riuscito a svolgere al meglio e che piazzato da quelle parti non ha certo entusiasmato. La sfida contro i partenopei ha messo le cose a posto, ne ha beneficiato lo stesso brasiliano autore di una prova superlativa al fianco di colui che per tutta la scorsa stagione ha guidato la difesa con autorevolezza e determinazione, e ne ha beneficiato il risultato, perché i granata per la prima volta non hanno subito reti. Una base da cui ripartire per cominciare la cavalcata verso una nuova lotta per l'Europa.