Lo svincolato Cassano sì se …

Un trio d’attacco formato da Quagliarella, Maxi Lopez e Cassano potrebbe garantire il salto di qualità al Torino.
04.02.2015 10:06 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: Elena Rossin per TorinoGranata.it
Lo svincolato Cassano sì se …
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport

L’idea è suggestiva e potrebbe essere grandiosa: Cassano al Toro. Il giocatore è svincolato e può accasarsi in qualunque squadra, anche se il mercato è ufficialmente chiuso. Ma, già c’è un ma sul quale riflettere. Se Cassano sposasse la causa granata e arrivasse carico d’entusiasmo e di voglia di prendere per mano il Toro sarebbe indubbiamente il giocatore che garantisce il salto di qualità. A questo se, però, ne va aggiunto un altro, ancora più importante e determinante: avrebbe senso prenderlo per il Torino solo ed esclusivamente se Ventura fosse convinto, anzi non convinto ma stra arci-convinto, di voler allenare Cassano.

 

Le qualità di Cassano sono indiscutibili, così come la determinazione a fare la fortuna di una squadra se si trova in un contesto a lui congeniale. Tutti sanno però che ha un carattere particolare e tanto può dare, ma anche tanto può “distruggere” litigando. Il Torino che oggi ha ventotto punti ed è lontano dal quinto posto sole sei lunghezze con un trio formato da Quagliarella, Maxi Lopez e Cassano potrebbe con decisione puntare a raggiungere quella posizione in classifica che, a prescindere da chi giocherà la finale della Coppa Italia, altra strada utile per la coppa europea, garantisce l’accesso all’Europa League della prossima stagione. Chi meglio di Fantantonio può innescare Quagliarella e Maxi Lopez ed andare lui stesso in gol? A mercato chiuso nessun altro.

 

Certo si tratta solo di un’idea, ma prenderla in considerazione non è perdita di tempo se si vuole dare l’ultima chance al Toro di svoltare in questa stagione, visto poi che le premesse, date dagli otto risultati utili consecutivi, ci sono. Cassano è svincolato quindi al Torino non costerebbe un centesimo il suo cartellino, trovando l’accordo economico giusto non sarebbe da escludere anche solo un contratto che lo leghi al club granata fino al termine della stagione e poi eventualmente se ne riparlerebbe in estate. Cassano al Toro, chissà.