Lazio-Torino 0-3. Un Toro in palla mata i biancocelesti

Nell'amichevole ad Auronzo di Cadore, granata in vantaggio grazie alle perle di Sgrigna e Bianchi. Ferronetti out alla mezz'ora.Nella ripresa Diop firma il 3-0
26.07.2012 16:58 di Riccardo Billia   vedi letture
Lazio-Torino 0-3. Un Toro in palla mata i biancocelesti
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport

Buon Toro nel primo tempo contro la Lazio, nell'amichevole che si sta disputando ad Auronzo di Cadore, di fronte anche agli occhi di Urbano Cairo, presente in panchina. Dopo un paio di blackout difensivi dei granata nei primi minuti, al 17' Sgrigna raccoglie in area un pennellato cross di Stevanovic e al volo di destro traffigge Marchetti. 2' più tardi capitan Bianchi raddoppia: la difesa biancoceleste sbaglia la trappola del fuorigioco e l'attaccante bergamasco fugge verso la porta laziale, insaccando con un destro secco e angolato. La squadra di Petkovic reagisce con una punizione velenosa di Zarate al 25', sulla quale Gillet compie un miracolo, ma globalmente si registra una Lazio imballata e senza grandi guizzi. Alla mezz'ora arriva la prima tegola per Ventura: Ferronetti esce dal rettangolo verde per un problema muscolare, ed il tecnico è costretto a mandare in campo Marco Migliorini, difensore classe 1992 di proprietà del Chievo. Il Toro, a parte alcune fiammate di Bianchi e Stevanovic, non si rende più pericoloso sino alla fine dei primi 45', come del resto la Lazio, che scompare dai radar di Gillet.

Nella ripresa la Lazio ha cercato di diminuire lo svantaggio, ma è stato ancora il Torino ad andare in rete con l'astro nascente, Diop, al 70'. A questo punto la partita non ha più dato grosse emozioni, ma va considerato che il Torino è stato anche abile a contenere gli avversari e non farsi sorprendere, con Gomis che è stato autore di buone parate. Dunque un bel Toro che ha saputo piegare una squadra di alto livello come la Lazio, in attesa di quei rinforzi che potrebbero proiettare la squadra granata in una buona dimensione nella massima serie.

TORINO FC (4-2-4): Gillet (46' Gomis); Darmian, Glik, Ferronetti (32' pt Migliorini), Masiello (46' Barbosa); Vives (46' Basha), Gazzi; Sansone (60' Pagano), Sgrigna (46' Meggiorini), Bianchi (46' Diop), Stevanovic (46' Verdi). All.: Ventura.

LAZIO (4-4-2): Marchetti (54' Carrizo); Konko, Biava (54' Cana), Dias, Garrido (67' Zauri); Candreva, Ledesma (54' Cavanda), Mauri (54' Gonzalez), Lulic ('67 Scaloni); Zarate (67' Kozak), Rocchi (54' Hernanes). A disposizione: Berardi,, Alfaro, Floccari, Stendardo, Onazi. All.: Petkovic.