La Spagna celebra Singo, è nato un nuovo campione granata?

30.10.2020 12:08 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
La Spagna celebra Singo, è nato un nuovo campione granata?
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

A celebrare la sua bravura non ci sono stati solo i media nazionali, ma anche quelli stranieri, in particolare Marca, che è una potente testata giornalistica spagnola. "L'Italia ha scoperto una nuova stella", ha titolaro il quotidiano iberico dopo la sua ottima prova contro il Lecce.

La Gazzetta dello Sport ha sentito l'ex allenatore della Primavera Federico Coppitelli a proposito di Wilfried Singo, gigante ivoriano, difensore, ma abile a tutto campo, classe 2000 (compirà vent'anni il prossimo 25 dicembre), che Marco Giampaolo sta plasmando nel suo modulo. Il mister che ama i giovani e non ha paura a lanciarli.

"Io l’ho avuto in febbraio in tempo per il Torneo di Viareggio, Walter Mazzarri nel darmelo mi disse che avrebbe potuto farci comodo mentre per la prima squadra era ancora acerbo. E così cominciai a studiarmelo, arrivando ben presto alla conclusione che poteva esprimere al meglio le sue qualità agendo sulla fascia destra. Come marcatore centrale era troppo istintivo, irruento, basava tutto sui duelli fisici e gli mancavano le necessarie nozioni tattiche per interpretare bene quel ruolo", ha detto lui Coppitelli.

"Però si capiva che aveva molti pregi, non era uno normale. Ricordo che parlando con Bava, il responsabile del settore giovanile, dissi: "Massimo, questo ragazzo è un profilo alto, molto alto", ha concluso l'ex mister della Primavera.

E allora il Toro non può che sorridere al cospetto di questo nuovo campione, che va cresciuto e soprattutto tenuto, senza cedere alle tante richieste di mercato che, da ora in avanti, arriveranno sul tavolo di Davide Vagnati.