Il Toro si butta via, poi recupera un punticino. Ma non ci siamo

30.11.2020 20:30 di M. V.   Vedi letture
Il Toro si butta via, poi recupera un punticino. Ma non ci siamo
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport

Che sia un problema mentale oppure di natura tecnica poco importa, a questo punto del campionato, praticamente ad un quarto della stagione, sei punti conquistati in nove partite sono obiettivamente inaccettabili, oltre che sinonimo di un'annata che si preannuncia particolarmente sofferente, e paurosamente tendente ai bassifondi, soprattutto considerando il prossimo match di campionato contro la Juventus, che difficilmente porterà qualcosa di buono. A nulla è nuovamente valso il gol di Belotti, il suo novantanovesimo in maglia granata, il reparto arretrato rimane vulnerabilissimo anche senza il capro espiatorio di Nkoulou, lasciato in panchina. La Samp realizza due gol evitabilissimi, con giocatori marcati male o lasciati troppo liberi di colpire. Nella ripresa il Toro non è sceso in campo, abbassando troppo il proprio baricentro e cosa più grave lasciando tutta l'iniziativa ad una Samp che arrivava da ben quattro cambi operati nell'intervallo, che invece nel primo tempo non pareva in grado di poter fare particolarmente male. Il pari di Meite ha aperto alla possibilità di poterla anche vincere, certo ma, se non per meri motivi di classifica, non avrebbe fatto molta differenza; questo Toro non va bene, e dopo nove partite le scuse iniziano a diventare irritanti.