Il rischio retrocessione è ancora vivo, ma si allarga la concorrenza

23.04.2021 06:45 di M. V.   vedi letture
Il rischio retrocessione è ancora vivo, ma si allarga la concorrenza
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Con Parma e Crotone ormai destinate, salvo miracoli, alla retrocessione, la situazione del Torino è certamente migliorata rispetto ad un mese e mezzo fa, perché se prima si lottava in tre per evitare due retrocessioni, ora il posto disponibile, e ben poco voluto, rimane uno allargando il numero di squadre coinvolte. Ciò non garantisce la salvezza al gruppo di Davide Nicola, ma quantomeno ne aumenta le possibilità. Una situazione che viene a crearsi proprio nel momento in cui il Cagliari ha ricominciato a macinare punti e rimane molto pericoloso nonostante rispetto ai granata debba al momento recuperare quattro punti, i tre in classifica più almeno un altro per evitare la classifica avulsa che allo stato attuale non premia la formazione sarda (non esiste infatti in campionato il regolamento del gol fuori casa). Almeno per la striscia di rendimento, il Benevento appare come la candidata più probabile, con i dieci punti conquistati nelle ultime sedici partite di campionato, contro i diciannove del Toro, a cui manca ancora la partita da recuperare contro la Lazio.