Euro 2020, Italia a punteggio pieno ma quanta sofferenza

Primo tempo di grande sofferenxza, nel secpondo ci pensano due eurogol di Insigne e Verratti. Bene Sirigu e decisivo Belotti nel finale
11.06.2019 22:42 di Federico Danesi   Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Euro 2020, Italia a punteggio pieno ma quanta sofferenza

L'Italia di Roberto Mancini nelle qualificazioni agli Europei del 2020 sa solo vincere, anche se contro la Bosnia la prestazione complessiva è stata modesta anche sofferta. Primo tempo in apnea, soprattutto per la velocità degli ospiti che hanno sfiorato il gol in un paio di occasioni trovandolo poco dopo la mezz'ora con Dzeko che non ha avuto difficoltà a sfruttare l'assist di Višca mentre l'Italia ha reagito solo nel finale con due palle buone per Quagliarella (preferito a Belotti) e Bernardeschi. Altra Italia nella ripresa e lo splendido tiro al volo di Insigne, due gol nelle ultime due gare, ha suonato la carica. Sirigu è stato decisivo su Višca, l'Italia ha preso campo e negli ultimo 10' è anche entrato Belotti che ha dato maggiore vivacità all'attacco. A poco dalla fine il gol della liberazione, con un bel destro di Verratti, e tutti a far festa.

ITALIA-BOSNIA 2-1

Reti: 33′ pt Dzeko, 4′ st Insigne, 41' st Verratti

Italia (4-3-3): Sirigu; Mancini (21′ st De Sciglio), Bonucci, Chiellini, Emerson Palmieri; Barella, Jorginho, Verratti; Bernardeschi (35′ st Belotti), Quagliarella (1′ st Chiesa), Insigne. All. Mancini.

Bosnia (4-3-3): Šehic; Todorovic, Bicakcic, Zukanovic, Čivic (26′ st Nastic); Bešic, Pjanic, Saric; Višca, Dzeko, Gojak (35′ st Cimirot). All. Prosinecki.

Arbitro: Javier Estrada Fernández (Spagna).

Ammoniti: Jorginho, Besic, Civic, Bonucci, Saric, Dzeko.