Difesa a cinque per il futuro? Giampaolo è stato chiaro

24.10.2020 06:00 di Emanuele Pastorella   Vedi letture
Difesa a cinque per il futuro? Giampaolo è stato chiaro
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

Per venti minuti, il Toro è tornato al passato. Fuori Verdi, dentro Nkoulou e passaggio alla difesa a tre, o meglio a cinque visto che Singo e Rodriguez stavano principalmente sulla linea composta dal camerunense e dai due brasiliani, Bremer e Lyanco. Una scelta, quella di Marco Giampaolo, arrivata proprio quando il Sassuolo aveva trovato il momentaneo pareggio con Djuricic. Ed è anche stato lo spezzone di gara durante il quale sembravano averla chiusa, con l’uno-due Belotti-Lukic che ha dato l’illusione dei tre punti. Il tecnico è andato contro il suo credo calcistico, lui che è un fedelissimo della difesa a quattro. Ma sarà una soluzione attuabile anche in futuro? “In questo modo abbiamo fatto due gol e ne abbiamo subiti due. E’ stata una rinuncia che in quel momento credevo fosse necessaria, perchè con Boga lì prima o poi ti punta – la spiegazione del tecnico – e noi avevamo Vojvoda ammonito. É la prima volta in vita mia che ricorro a questo tipo di difesa. In futuro cercherò di farlo sempre meno”. Il messaggio, quindi, è chiaro: nessuno stravolgimento tattico in vista, Giampaolo continuerà sulla strada del suo 4-3-1-2.