Dall'Empoli alle cinque big: il calendario per l'Europa è in salita

02.04.2024 09:30 di Emanuele Pastorella   vedi letture
Dall'Empoli alle cinque big: il calendario per l'Europa è in salita
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

E' un Toro che ha tantissimo da giocarsi nelle otto giornate conclusive, con 24 punti a disposizione e una zona Europa lì a portata di mano. Dall’Atalanta sesta in su appaiano irraggiungibili, ma tra le altre big in corsa ci sono anche i granata: la squadra di Juric è a 44, con un bilancio di +5 rispetto a un anno fa, e insegue la Lazio a due lunghezze e il Napoli a una, mentre la Fiorentina al momento è sotto di uno ma potrebbe essere potenzialmente pari con i biancocelesti perché deve recuperare la trasferta a Bergamo. La situazione è chiara, con Buongiorno e compagni che dovrebbero tenersi alle spalle almeno due di queste tre squadre, nella speranza che anche l’ottavo posto basti per la Conference.

Il calendario consegna al Toro un finale di stagione da brividi, con il coefficiente di difficoltà destinato ad alzarsi. Non ancora nel prossimo turno, con i granata che saranno di scena ad Empoli a casa dell’ex Nicola che deve conquistare la salvezza, quanto nelle settimane successive. Se non altro, però, in quattro delle altre sette partite Juric e i suoi ragazzi potranno contare sulla spinta del proprio popolo: dopo la trasferta in Toscana, infatti, ci sarà un doppio turno interno tra il derby contro la Juventus e la visita di un Frosinone in piena zona retrocessione. Infine, il Toro si troverà davanti quattro delle prime sei in classifica oltre al Verona: l’ultima sfida di aprile sarà a San Siro contro un’Inter che potrebbe già essere campione d’Italia, nel week-end del 5 maggio arriverà il Bologna sotto la Mole nei giorni intorno alla commemorazione di Superga, poi dopo la trasferta al Bentegodi ci sarà il finale di fuoco tra il Milan all’Olimpico Grande Torino e l’ultimissima giornata a Bergamo contro l’Atalanta. Ecco, dunque, come saranno organizzati gli ultimi due mesi della stagione del Toro, con Juric che spera ancora di conquistare un posto in Europa. Serve un vero e proprio finale da big, da una parte per le avversarie che si dovranno affrontare e dall’altra per i punti che servono per recuperare posizioni in classifica.