Cairo: "Non dobbiamo gioire troppo per questa vittoria, tra cinque giorni c'è il derby"

Cairo su Petrachi: "Per me non va a Roma, oggi ci siamo abbracciati".
28.04.2019 23:24 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Cairo: "Non dobbiamo gioire troppo per questa vittoria, tra cinque giorni c'è il derby"

Cairo a Sky ha commentato la vittoria dei suoi.

"Questa sera c'era una grande atmosfera, squadra motivatissima, senza l'ansia della prestazione. Non possiamo godere più di tanto di questa vittoria perchè tra pochi giorni ci sarà il derby. Noi dobbiamo essere sul pezzo e giocare come oggi, anche meglio. Il momento più bello della mia esperienza? Non solo questo, ne ho vissuti altri, come a Bilbao, ma anche quando diventai presidente, arrivando in serie A in una sola stagione, avendo avuto solo sette giorni per fare la campagna acquisti. Per me fu un anno speciale. Sarà un derby curioso, dobbiamo dare il meglio di noi come nelle partite migliori, essere super focalizzati. Abbiamo appena cinque giorni per prepararlo. Il nostro allenatore ha fatto un lavoro notevolissimo per dare ai giocatori autostima e anche soluzioni tattiche che stanno pagando. I giocatori hanno dato il massimo, sono andati anche oltre. Come società siamo sempre pronti a risolvere tutti i problemi che ci sono per dare il supporto possibile. Pronti per la Juve? Direi di sì, abbiamo giocato le due ultime partite nel modo giusto. I giochi sono ancora molto aperti, ma ho visto un Toro molto determinato ad ottenere il suo obiettivo. Petrachi? E' con me da nove anni e mezzo, abbiamo ancora un anno di contratto, non capisco tutte queste voci. Mi ha fatto piacere che questa sera ci siamo abbracciati da vecchi amici. Io penso che a Roma non ci vada proprio, per cui non so nemmeno se ci va Conte".