Verso Genoa-Toro: piccola chance per Parigini

18.04.2019 10:14 di Claudio Colla   Vedi letture
© foto di Insidefoto/Image Sport
Verso Genoa-Toro: piccola chance per Parigini

La decisione di Mazzarri circa l'impiego di un tridente spurio, con Baselli e Berenguer atipici a supporto di Belotti, sembra pressoché presa. Mentre l'ex-Atalanta è il granata col rendimento più elevato dell'ultimo trittico di gare disputate, lo spagnolo, nel nuovo ruolo sperimentale di trequartista/seconda punta assegnatogli dal tecnico, ha finora convinto soltanto a metà. Per questa ragione, lo stratega del livornese non avrebbe ancora del tutto rinunciato all'opzione legata all'impiego di Vittorio Parigini dal 1', soluzione che peraltro parte della tifoseria granata chiede a gran voce. Il nazionale Under-21, apparso finora in 15 diverse occasioni in campionato, soltanto due da titolare, per un magro totale - come riportano le statistiche ufficiali della Lega Serie A - di 392 minuti totali (poco più di 26' a presenza), potrebbe, qualora schierato dal 1', semplicemente rimpiazzare il succitato Berenguer, o addirittura far rientrare la squadra in un 3-5-2 asimmetrico, con Baselli mezzala elastico tra mediana e fronte d'attacco, prendendo il posto di Aina sulla fascia destra. La questione legata a Parigini resta in ogni caso controversa: trattenuto da Mazzarri in rosa, le sue chance di impiego non sono state, finora, all'altezza delle premesse. E, a meno di significativi cambi di direzioni, i rumours di mercato sul suo futuro, a stagione terminata, si ripresenteranno puntuali.