Ventura: "Mi aspettavo la partenza di Cerci"

01.09.2014 00:02 di Marina Beccuti   vedi letture
Ventura: "Mi aspettavo la partenza di Cerci"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Giampiero Ventura ormai era rassegnato a perdere Alessio Cerci e così è stato nella penultima giornata di mercato. "Cerci voleva misurarsi in Champions League e ha raggiunto l'obiettivo, anche se domani deve superare le visite mediche (scherza il mister, ndr). Lui si considera un top player e così è andata. Ora speriamo che arrivi qualcuno a darci una mano anche se un altro Cerci non esiste". 

Parlando della partita Ventura ha sottolineato: "E' vero la nostra squadra ha mostrato personalità (pur non avendo più Cerci e Immobile, come ha sottolineato Boban negli studi di Sky, ndr). Comunque sia Padelli non ha fatto praticamente parate e questo significa che non abbiamo mai rischiato, potevamo anche vincere. Il rigore sbagliato da Larrondo? Può succedere, abbiamo tre rigoristi e ha deciso di batterlo lui. Nelle gare precedenti li abbiamo centrati tutti".