Toro, Sanabria costretto a non fermarsi

27.09.2021 13:30 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: La Stampa
Antonio Sanabria
TUTTOmercatoWEB.com
Antonio Sanabria
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Reparto offensivo decimato, oggi a Venezia e nel derby l’attaccante paraguaiano Antonio Sanabria sarà decisivo. Dopo Davide Nicola che lo aveva voluto per salvare il Torino ed era stato ripagato dei gol di Tony, 5 nelle prime 7 sfide compresa la doppietta nel derby, adesso anche Ivan Juric non può fare a meno di lui, in 5 partite è sempre stato titolare stante anche gli infortuni di Belotti e Zaza.

Sanabria ha movenze da centravanti di sfondamento, come dimostra il gol di testa alla Salernitana: potenza e tempismo, e grazie a una buona tecnica sa sempre cosa fare con la palla, si legge su La Stampa. Li manca un po’ di cattiveria sotto porta che gi assicurerebbe quella precisione che gli avrebbe permesso di tradurre in gol le ottime occasioni avute a Reggio Emilia quando ha sforato la rete per due volte, ma è sempre stato stoppato sulla linea di porta dai difensori del Sassuolo e poi contro la Lazio quando purtroppo ha centrato Reina dopo una bella elevazione. Comunque al Torino Sanabria vanta la miglior media gol in carriera dopo l'esperienza iniziale allo Sporting Gijon (in rete ogni 230'). Ora però è costretto a ritoccare i suoi numeri. Per il presente e il futuro.