Toro: remuntada?

18.04.2011 17:25 di Giulia Borletto   vedi letture
Fonte: srweb.eu
Toro: remuntada?
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

La giornata di serie B ispira ... fa venire voglia di farsi quel piccolo "sognetto" che in casa granata non si fa più da tempo, Novara e Varese pareggiano e la partita di domani sera, in caso di vittoria, consentirebbe al Toro di rosicchiare due punti sani sani, alle concorrenti per i Play.

E visto che si sogna ci siamo fatti un piccolo calcolo su come sarebbe diversa la classifica del Toro se ci aggiungessimo quelle due vittorie sprecate in casa con Frosinone e Sassuolo (due minimi storici) e se l'Atalanta non avesse soffiato ai granata il pareggio all'ultimo minuto in tutte e due le gare: i bergamaschi sarebbero oggi a 66 punti ed il Toro a 58 con una partita in meno da giocare, quella appunto di domani sera ... visto che siamo nel mondo dei se e dei ma, potremmo pensare ad un Toro a 61 punti, terzo, con i nerazzurri a 5 lunghezze.

Nono ci sembra di aver scritto di imprese impossibili, anzi ed è proprio per questo che il rammarico aumenta.
Certo che se il Toro continuasse a vincere e le altre a perdere questo benedetto terzo posto sarebbe persino possibile.

Però ora basta fare questi discorsi perchè si rischia solo di portarsi sfiga da soli, adesso l'importante è dare la zampata al 5 posto e mettere un po' di distacco fra le inseguitrici ed il Toro, perchè nono vorremmo che guardando solo in avanti un bel giorno ci ritrovassimo dietro.

Pensiero questo che siamo sicuri non sfiora minimamente il modo di ragionare di Lerda, che da quando è tornato, oltre a sembrare sempre ancora più incazzato di prima, urla e sbraita di continuo con i suoi, ma non sono sgridate ma bensì incoraggiamenti ed ordini tattici.

Per un Bianchi ancora un po' in forse, c'è uno Sgrigna che recupera, anche se la condizione atletica non "alberga" dalle sue parti oggi e c'è pure Iunco che scalpita per ritrovare il posto in squadra.

Ora che però il Mister ha scelta fra gli attaccanti non dovremmo più vedere Iunco impiegato come seconda punta ma sulla fascia con libertà di offendere, mentre purtroppo per lui il destino di Sgrigna sembra essere sempre lo stesso, cioè quello di arare la fascia alla Pileggi.

Oggi e soprattutto domani mattina serviranno al tecnico di Centallo per togliersi gli ultimi dubbi e domani sera capiremo se il Toro potrà parlare di un inizio di remuntada!


GMC