Torino, le valutazioni di Mazzarri e le insidie della trasferta a Genova

20.09.2019 20:52 di Redazione TG   Vedi letture
Fonte: G. Longari per tmw
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Torino, le valutazioni di Mazzarri e le insidie della trasferta a Genova

Il ritorno a disposizione di Nkoulou dopo la pausa forzata delle scorse settimane a causa delle intemperanze di colui che aveva guidato la linea difensiva del Torino nella passata stagione, apre le valutazioni che Walter Mazzarri sta considerando in vista della gara di campionato contro la Sampdoria. Una trasferta insidiosa, tanto per l’ultimo negativo risultato contro il Lecce raccolto dai granata e per la conseguente frenata dell’entusiasmo che aveva accmpagnato l’inizio della stagione, quanto per la voglia di rivalsa di un avversario ancora inchiodato ai bassifondi della classifica ed in cerca del primo punto in un avvio di campionato da incubo. Archiviate le scelte oltremodo conservatrici del posticipo di lunedì, Walter Mazzarri dovrebbe optare per la ricomposizione della coppia di attaccanti Zaza-Belotti per quanto riguarda la linea avanzata. La conferma della linea a cinque sulla mediana, non corrisponde ad altrettanta certezza nella scelta degli interpreti arretrati. Davanti a Sirigu, infatti, soltanto Izzo e Lyanco sembrano certi di partire dal primo minuto. Il terzo posto se lo giocheranno sino all’ultimo Kevin Bonifazi ed il redivivo Nkoulou. Solo panchina, almeno dal primo minuto, per i due nuovi acquisti Laxalt e Verdi.