Srweb - Toro, che partitaccia

27.09.2009 09:08 di Marina Beccuti   vedi letture
Fonte: www.srweb.eu

Un'occasione persa per fare punti e ridimensionare un avversario che ci aspettavamo decisamente più forte.

 

E' un Toro piccolo piccolo quello che si è cimentato a Frosinone, con un centrocampo quasi inesistente dove Loviso a nostro avviso non è stato il peggiore, anche se alla fine si è "beccato" l'ennesima sostituzione ... ma se Gorobsov non riesce a trovare spazio in mezzo agli "squinternati" odierni deve essere veramente scarso o molto antipatico.

 

Grande è la delusione perchè sarebbe bastato un briciolo di precisione ed un po' di corsa per vincerla questa partita ... un rigore sbagliato e due gol in fotocopia che fanno tre (uguali) con quello rimediato contro il Padova.

 

Pisano o Rubin non c'è differenza ... su questa difesa bisogna lavorare ma il vero problema rimane il centrocampo, non fa filtro, non riesce ad impostare e non ha idee.

 

Ad un certo punto abbiamo anche pensato che forse è meglio che Colantuono scelga la squadra titolare e che la smetta di sostituire tutte le volte qualcuno nella formazione base ... ma non siamo sicuri che sia la medicina giusta.

 

Dopo la sconfitta con il Padova e questo pareggio ... inopinato ... le certezze di serie A maggiori vengono dal livello bassissimo di questa serie B. Il Frosinone capolista è parso poca cosa e se oggi avesse perso francamente non avrebbe certo avuto di che lamentarsi.

 

Meglio un punto che niente, purtroppo però il niente lo segnamo nella casella del gioco e poi ... i cross!
Ma non è possibile non riuscire ad azzeccarne uno o fare come fanno alcuni (Rivalta) evitare proprio di farli per non fare brutta figura.

 

Ripetiamo il famoso ritornello ... come fece Radice con il mitico Pupi messo davanti ad un muretto a palleggiare per affinare i fondamentali, lezione n°1 per Rubin, Pisano, Rivalta, Diana e Zanetti: ogni giorno 50 cross da destra e 50 cross da sinistra a testa ... per la legge dei grandi numeri o prima o poi uno buono viene fuori ... disarmanti!

 

Sereni 5+ - alterna grandissime parate a gol presi da lasciare l'amaro in bocca.

 

Rivalta quasi 6 - fa il suo ma non si propone proprio mai.

 

Pratali 6 - un bel salvataggio in scivolata ma ogni tanto palesa le solite pratalate.

 

Ogbonna 6 - svetta su tutti i palloni (complimenti) ma un'altra volta l'uomo gli va via sulla sua sinistra e segna.

 

Loviso 5+ - non del tutto colpevole perchè per passare la palla bisogna avere qualcuno a cui darla.

 

Coppola 5 - troppa rottura e pochissima costruzione, anche se in fondo è stato preso per quello.

 

Zanetti 5 - per noi il peggiore in campo, farragginoso trotterella senza costrutto (tranne una volta) a tratti sembra nascondersi.

 

Leon 6- - gol trovato, ma sempre gol, a parte corre con il freno a mano tirato, se la prende con Bianchi in più di un'occasione ma spesso serve passaggi imprendibili ... se questo giocatore doveva essere un plus per il Toro?

 

Vantaggiato 5+ - inconcludente fa rimpiangere un'altra volta la partenza di Elvis che in fatto di partite inconcludenti era un'autorità.

 

Bianchi 6 e mezzo - "tanta roba" nel suo tabellino, compreso il rigoraccio calciato sul palo, che sta comunque a dimostrare come lui insieme a Di Michele sia un giocatore di altra categoria.

 

Bottone 6 - almeno corre.

 

Gasbarroni 6 - andava inserito prima perchè con il suo casino organizzato qualche problema lo ha creato ai giallissimi del Frosinone.

 

Rubin 5 - inutili i pochi minuti giocati se non per far vedere un'altra volta che i cross non sono materia sua.

 

Colantuono 5 - non capiamo ... ma ci adeguiamo.


 

GMC