Serie A, Frosinone-Inter 0–2 alla fine del primo tempo

Nainggolan ha sbloccato la partita e poi Perisic ha raddoppiato.
14.04.2019 21:17 di Elena Rossin   Vedi letture
Il gol di Nainggolan
© foto di www.imagephotoagency.it
Il gol di Nainggolan

In occasione del primo gol l’Inter ha sviluppato un’azione sulla destra e D’ambrosio ha crossato per Nainggolan che, lascito colpevolmente solo dalla retroguardia del Frosinone, di testa ha indirizzato la palla nell’angolo avendo la meglio su Sportiello (19’).  Il raddoppio è avvenuto su calcio di rigore realizzato da Perisic che con il mancino ha spiazzato il portiere avversario, il penalty era stato concesso per una strattonata di Chibsah a Skriniar  durante un calcio d’angolo (37’). Per l’Inter è sembrato tutto troppo facile.

Frosinone (3-5-2): Sportiello; Goldaniga, Ariaudo, Capuano; Paganini, Chibsah, Valzania, Cassata, Beghetto; Pinamonti, Ciofani.
A disposizione: Bardi, Molinaro, Simic, Gori, Maiello, Zampano, Dionisi, Trotta, Sammarco, Brighenti, Ciano, Krajnc.
Allenatore: Marco Baroni,

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Borja Valero; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi.
A disposizione: Padelli, Gagliardini, Lautaro, Keita Balde, Ranocchia, Joao Mario, Cedric, Miranda, Dalbert, Candreva.
Allenatore: Luciano Spalletti.

Arbirto: Davide Massa di Imperia.