Masina può nel Torino essere il futuro. Rodriguez è in scadenza, il rinnovo si allontana

13.02.2024 12:30 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: La Repubblica ed. Torino e Tmw
Adam Masina
Adam Masina
© foto di Elena Rossin

La Repubblica Torino di oggi pone l'accento sul buon rendimento di Adam Masina in granata dal momento dell'arrivo sotto la Mole del terzino ex Udinese: con Juric ha già collezionato 117 minuti, ossia il doppio del minutaggio messo assieme in Friuli nei primi sei mesi di campionato. A bloccarlo, un anno e mezzo fa, era stato il ginocchio che aveva fatto crack. "Negli ultimi due anni ho avuto degli infortuni molto fastidiosi, prima il legamento crociato e poi una fascia plantare che mi ha creato dei problemi – ricapitola il difensore –. Adesso però sto bene, da due o tre mesi mi sto allenando su ottimi ritmi e non posso proprio lamentarmi".

Ad approfittarne è stato il Toro grazie all’intuizione del dt Davide Vagnati che, a ben vedere, potrebbe avere anche un’interessante valenza legata al futuro e non solo al presente. Perché se il fisico del difensore classe 1994 dovesse dare garanzie consentendogli di offrire continuità ad un rendimento che finora è stato positivo, il Torino potrebbe anche decidere di esercitare il diritto di riscatto, con l’intento di proporlo nel prossimo campionato al posto di Rodriguez.

Il contratto del capitano, infatti, andrà in scadenza il prossimo 30 giugno e gli infortuni delle ultime due settimane potrebbero rappresentare un ostacolo in più, nella trattativa di rinnovo per un giocatore che ad agosto compirà 32 anni e che guadagna un milione e mezzo netti.