Le tv a pagamento in crisi, ma devono pagare l'ultima tranche

05.04.2020 13:42 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Le tv a pagamento in crisi, ma devono pagare l'ultima tranche

Il calcio vive un momento di crisi, come tutte le altre aziende che in questo momento non posso lavorare come di consueto. Sky e Dazn devono pagare l'ultima trance alla Lega dei diritti televisivi, che si aggira sui 300 milioni di euro. Non esistendo penali qualora non si fossero giocate tutte le partite di campionato, non ci sarà nessuno sconto al momento. Se mai si potrà parlare di qualche percentuale in meno per la prossima stagione, perchè le squadre di calcio vogliono venire incontro alle problematiche delle pay-tv. Comunque sia si sta anche trattando con altre società per i diritti tv del prossimo triennio, quello del 2021/24.