La Gazzetta dello Sport su Maradona: "10 per sempre"

Onorare Maradona al 10' di ogni partita: l'ipotesi della Serie A.
27.11.2020 09:30 di Elena Rossin   Vedi letture
Fonte: La Gazzetta dello Sport e Tmw
Maradona
TUTTOmercatoWEB.com
Maradona
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

"10 per sempre". Questo il titolo di apertura in prima pagina de La Gazzetta dello Sport nell'edizione odierna su Diego Maradona. Il mondo piange il Pibe de Oro. A Buenos Aires resse e scontri per l'addio a Diego. Lacrime a Napoli: la squadra in campo con la sua maglia vola in Europa e gli dedica il 2-0 contro il Rijeka.

Napoli non smette di piangere. La città è un sacrario - Nei vicoli dei Quartieri, alla Sanità e negli altri rioni popolari di Napoli si piange come alla Boca, perché la scomparsa di Maradona equivale a quella di un parente stretto. Lo racconta La Gazzetta dello Sport, che aggiunge: "Qualcuno che abbiamo sentito sempre vicino, specie quando si mostrava in tutta la sua fragilità. Quei difetti, i nostri stessi difetti, sono quelli in cui Napoli si è specchiata in una simbiosi perfetta col suo mito".

La scritta "Ciao Diego" ovunque, bandiere ed effigi ad ogni angolo e in ogni bottega che la zona rossa consente di lasciare aperta: "La città che diventa sacrario - commenta la rosea - ma senza scene teatrali a uso di telecamere. Il lutto è profondo, il dolore palpabile". Diego è stato anche commemorato ieri sera a PIazza del Plebiscito, mentre davanti al San Paolo campeggia lo striscione "The King". Un San Paolo che da ieri si chiama Stadio Armando Maradona. Tanti applausi, e commozione che sale: "Napoli sta vivendo la sua settimana santa. E spera nella resurrezione", chiosa il quotidiano.

Onorare Maradona al 10' di ogni partita: l'ipotesi della Serie A - "Onorare Maradona al 10' di ogni partita: l'ipotesi della Serie A". Questo il titolo che La Gazzetta dello Sport dedica al suo interno alla proposta da parte del nostro campionato per omaggiare la leggenda che vestiva la maglia numero 10. Non basterà un minuto di silenzio a salutarlo, ma intanto la Lega di A ha deciso che nel weekend si giocherà con il lutto al braccio, ci sarà un omaggio sui maxischermi con immagini dell'argentino. Infine c'è anche l'ipotesi di realizzare un'iniziativa al 10' di ogni gara per onorare la maglia che è sempre stata simbolo del suo genio.