Fallo di mano in area, Collina: "Se punissimo solo la volontarietà, i rigori sarebbero pochissimi"

13.11.2021 12:30 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: SportWeek e Tmw
Pierluigi Collina
TUTTOmercatoWEB.com
Pierluigi Collina
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Interpellato dai colleghi di SportWeek sul fallo di mano in area di rigore, l’ex arbitro Pierluigi Collina ha così risposto: "Se noi punissimo solo gli atti volontari, i rigori sarebbero pochissimi. Chi è il giocatore che colpisce volontariamente il pallone nell’area di rigore? Proprio per questo è stata cambiata la regola: prima la volontarietà era la conditio sine qua non, invece è solo una delle condizioni che rendono punibile il contatto tra mano o braccio e pallone. La più ovvia e banale. Ma ci sono altre situazioni dove non c'è dolo, ma colpa. E anche quella va sanzionata. La colpa nasce solo quando le braccia sono in una posizione che non è giustificata dal movimento del calciatore".