Condò su La Repubblica: “Troppi punti persi a causa del turnover in quest'ultimo turno”

02.09.2022 12:30 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: La Repubblica e Tmw
Paolo Condò
TUTTOmercatoWEB.com
Paolo Condò

Il giornalista Paolo Condò, al termine del quarto turno di Serie A, sulle colonne di La Repubblica individua un fattore che potrebbe determinare il campionato. Questi alcuni estratti di ciò che ha scritto: “Il computer che stila il calendario è istruito affinché le partite di metà settimana non siano mai scontri diretti, e dunque i punti perduti grondano rimpianti. Uno di questi potrebbe essere l'eccesso di turnover: tranne la Lazio, le altre hanno fatto ampio ricorso alla panchina, salvo immettere i pezzi grossi via via che cresceva l'ansia da trappolone. Sul tema la pensiamo come Allegri: dopo sole 3 partite non esiste l'esigenza fisica di cambiare mezza squadra. Semmai esiste quella 'politica', maglie da titolare da elargire alle riserve - parola scomparsa dal lessico calcistico: oggi chi non gioca 'parte dalla panchina' - per non perderle psicologicamente. Non proprio un discorso da professionisti, ma è probabile che sulla scelta delle formazioni abbia inciso il SuperSabato in arrivo”.