Buongiorno: “Dovevo marcarlo meglio. Sono lezioni che servono”

18.09.2022 09:30 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: Tuttosport
Alessandro Buongiorno
TUTTOmercatoWEB.com
Alessandro Buongiorno
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

L’onestà di Alessandro Buongiorno, con la fascia da capitano, per l’assenza di Rodriguez dovuta a un attacco febbrile, e reo di non aver marcato a dovere Alvarez che ha così segnato al 93’ il gol partita per il Sassuolo: “Un altro gol alla fine, un problema anche di concentrazione”.

«Potevo marcarlo meglio, mi spiace, servirà di lezione» ha dichiarato nel post partita Buongiorno, che nelle gare precedenti era sempre stato fra i migliori. Poi, in generale, sulla partita: «Non siamo riusciti a esprimere il nostro gioco – ha detto il giovane difensore come riportato da Tuttosport -, ci sono mancate la cattiveria sotto porta e alla fine la concentrazione, dietro. Non è la prima volta che ci capita di prendere un gol all’ultimo, ci dobbiamo lavorare duramente. La Nazionale? Lavoro per andarci, mi farebbe piacere, continuerò a dimostrare sul campo e vedremo se più avanti il ct mi chiamerà». Quindi la variazione sul gradimento in relazione alla posizione in campo: «Qualche tempo fa dicevo che preferivo giocare a sinistra, ma ora mi dico da centrale, anche perché in questa stagione ho sempre giocato lì. La fascia di capitano? Una fortissima emozione, purtroppo però vissuta in una brutta gara».