Botta e risposta tra ADL e Abodi sui diritti tv

13.11.2023 18:48 di Marina Beccuti Twitter:    vedi letture
Botta e risposta tra ADL e Abodi sui diritti tv
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Aurelio De Laurentiis è tornato a parlare sull'assegnazione quinquennale dei nuovi diritti tv, mandando una stoccatina a Claudio Lotito, presidente della Lazio. Parlando dell'ultima assegnazione dei diritti tv della Serie A, ADL ha attaccato il presidente della Lazio. "Il concetto è che pensare di poter fare ad arte per Lotito un'aggiudicazione dei diritti tv a cinque anni che a lui servono per stare in equilibrio di bilancio è una follia. Quando oggi tutto cambia di mese in mese. Poi quando abbiamo i nemici in casa, con l'AgCom che ritarda l'approvazione di una legge diventa difficile non fare retro pensieri", ha detto ADL al convegno 'Le nuove prospettive sulla riforma dello sport'.

Non è mancata la risposta del ministro dello sport Andrea Abodi: "Difficile immaginare una scelta migliore oggi a sei mesi dal nuovo campionato. Lo schema attuale ha una sua validità che non va sottovalutata. Poi bisogna valorizzare il calcio italiano nel mondo, che può crescere infinitamente di più rispetto all'Italia. Bisogna essere più coraggiosi e andare alla ricerca di un valore inespresso e di quale sia il cliente finale".