AIC, Calcagno: "Importante tutelare i top player. Occorre ottimizzare gli impegni"

03.10.2022 16:12 di Marina Beccuti Twitter:    vedi letture
AIC, Calcagno: "Importante tutelare i top player. Occorre ottimizzare gli impegni"
TUTTOmercatoWEB.com

Il presidente dell'AIC Umberto Calcagno ha parlato della situazione del calcio italiano, a margine della presentazione delle nomination per il Gran Galà del calcio 2022.

Calcagno ha parlato degli infortuni che troppo spesso riguardano i calciatori convocati dalle loro nazionali: "Noi con FIFPRO avevamo denunciato una situazione di questo tipo prima della pandemia. Arriviamo da quattro campionati disputati tutti di fila e un Mondiale durante la stagione che ha sconvolto tutte le nostre normali abitudini. Credo sia importante tutelare i top player, cercare di preservare la loro salute perché sono la parte migliore del nostro mondo. Per tutto il sistema deve essere la sfida più importante per il futuro, cercare di trovare il giusto mix tra il numero di partite e gli impegni che ci sono".

Il presidente dell'Assocalciatori ha poi spiegato che la richiesta di ottimizzare le gare è stata fatta anche dai calciatori stessi: "Oggi c'è anche una sensibilità nuova e diversa. Nessuno vuole contrastare il fatto che solo i grandi eventi e le grandi manifestazioni possono creare valore aggiunto anche dal punto di vista economico, ma dobbiamo preservare gli aspetti tecnici e sportivi perché sono alla base di tutto il nostro movimento".