Stati Generali Granata, oggi l’adunata per cambiare il Toro

09.10.2022 09:30 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: Tuttosport
La locandina
La locandina

Dopo la partita con l’Empoli alle ore 16,30 si terranno gli Stati Generali Granata. Alla convention presso l’hotel Gallia a Pianezza, comune alle porte di Torino, si sono dati appuntamento 500 tifosi e delegati dei Toro club provenienti da ogni regione d'Italia. Un momento di confronto, di dialogo, di problemi da far emergere e di soluzioni da trovare. Un’occasione per individuare una nuova strada per il futuro del club e della sua gente. Il bene supremo del Toro è al primo posto come si capisce anche dallo slogan: “Eravamo un popolo unito, invidiato dai tifosi di tutta Europa. Torniamo ad esserlo!”. Non sarà una crociata anti-Cairo e nemmeno un moto di insurrezione nei confronti dell’attuale dirigenza, ma un ritrovo per ristabilire un equilibrio perso nel corso del tempo, si legge su Tuttosport. 

Il dibattito verterà sulla storia granata e i suoi valori, sulla riapertura del Filadelfia ai tifosi, ma anche sul Robaldo. Le anime coinvolte nel dibattito saranno cinque: l'Associazione Memoria Storica Granata, l'Associazione ToroMio, l'Associazione Unione Club Granata, il Comitato Difesa Toro e i Resistenti Granata 1906

“L’iniziativa è nata a luglio, subito dopo l’orrendo spettacolo offerto in Austria dal ds Davide Vagnati e dal tecnico Ivan Juric . Uno scambio di opinioni che ci ha fatto riflettere – dice Domenico Beccaria, uno dei promotori  dell’iniziativa - e che ci ha permesso di darci la scossa per reagire, per volere un Toro differente, un club che possa da subito esprimere valori diversi. Ogni tifoso granata di buona volontà è invitato, ogni persona può alzare la mano ed esprimere liberamente la propria opinione. Chi verrà con un atteggiamento costruttivo dopo Torino-Empoli sarà il benvenuto, a prescindere da come la pensi sull’attuale società”.