Lazio-Torino, pochi ma sentiti gli ex della gara

 di Claudio Colla  articolo letto 1805 volte
© foto di www.imagephotoagency.it
Lazio-Torino, pochi ma sentiti gli ex della gara

Tanti incroci di ex tra Lazio e Toro nella storia, come spesso accade per i club blasonati, al momento sono soltanto due, uno per parte, i giocatori ad aver militato tra le file dell'avversario. Sul versante biancoazzurro naturalmente Ciro Immobile (in foto): leggermente in flessione nelle ultime tre settimane, il 27enne bomber capitano giunge però da ormai quasi una stagione e mezza durante la quale ha ritrovato quei fasti vissuti per l'appunto al Toro, nel 2013/14, annata che gli aveva permesso di affacciarsi sul palco principale della scena calcistica italiana (anche grazie al titolo di capocannoniere della Serie A, con 22 gol in 33 partite), senza più lasciare il "giro" della nazionale maggiore. Tutto ciò prima delle poco fortunate esperienze con le maglie di Borussia Dortmund e Siviglia, fino al temporaneo ritorno al Toro (seconda metà del 2015/16), lasso di tempo che aveva fatto da "ponte" al suo ritorno nel campionato nostrano, ma per l'appunto tra le file della Lazio: scelta, quest'ultima, che lo ha identificato come "ingrato" di fronte a parte della tifoseria granata (dettata in realtà, quanto meno in parte, da quello che sarebbe stato ritenuto dai vertici granata un investimento troppo ingente). In casa Toro, fra tanti ex-romanisti, l'unico già laziale è Lorenzo De Silvestri: fedelissimo di Mihajlovic, voluto fortemente dal tecnico nell'estate 2016, il laterale difensivo, che si destreggia tra prestazioni di qualità altalenante e frequenti infortuni, e che quest'anno si è ritrovato a raccogliere la pesante eredità lasciata da Davide Zappacosta, è da sempre tifoso della Lazio, e ne è stato membro illustre del vivaio, fino a muovervi i primi passi da giocatore professionista, tra 2006/07 e 2008/09.

Passato biancoceleste di rilievo anche per lo stesso tecnico Mihajlovic, che tra 1998 e 2004 vi disputò molte delle sue stagioni più brillanti da calciatore. La maglia della Lazio fu peraltro vestita anche dal suo vice, Attilio Lombardo (già suo compagno di squadra alla Sampdoria), tra 1999 e 2001.

 

LAZIO

IMMOBILE Ciro (al Toro nel 2013/14, e nella seconda metà del 2015/16)

 

TORINO

DE SILVESTRI Lorenzo (alla Lazio negli anni delle giovanili, e, da professionista, tra 2006/07 e 2008/09)