Beccaria: “L'insostenibile pesantezza del vincere”

Se l'ultima in classifica va a giocare a casa della seconda, di solito il risultato è scontato. Di solito, ma non se c'è il Torino di mezzo
27.10.2020 13:30 di Elena Rossin   Vedi letture
Fonte: Torinoggi.it
Domenico Beccaria
TUTTOmercatoWEB.com
Domenico Beccaria
© foto di Elena Rossin

Domenico Beccaria, giornalista, presidente del Museo del Toro, consigliere della Fondazione Filadelfia nonché tifoso granata, nella rubrica “Immortali” del sito Torinoggi.it ha fatto il punto sulle difficoltà che sta incontrando il Torino in questo inizio di stagione anche alla luce del pareggio con il Sassuolo.  

Ecco che cosa ha scritto:
“Se l'ultima in classifica va a giocare a casa della seconda, di solito il risultato è scontato. Di solito, ma non se c'è il Torino di mezzo.

Capita così, del tutto inaspettatamente, che l'ultima in classifica, a sette minuti dalla fine, sia in vantaggio di due reti. Partita chiusa, perché anche il più sprovveduto degli allenatori, rompe il ritmo con una sostituzione, ma anche due, che sparigliano le carte, modificano gli schemi e tolgono un po' di pressione. Invece no, perché noi siamo il Torino FC.

Noi restiamo lì, immobili, rassegnati, ad aspettare la reazione dell'avversario: ….

Per continuare a leggere quanto scritto da Beccaria cliccare sul seguente link:
https://www.torinoggi.it/2020/10/27/sommario/sport/leggi-notizia/argomenti/sport-12/articolo/linsostenibile-pesantezza-del-vincere.html