Bagheria, domenica si intitola al 'Grande Torino' il piazzale antistante lo stadio comunale

12.06.2009 10:50 di Marina Beccuti   vedi letture
Fonte: www.comune.bagheria.pa.it
Bagheria, domenica si intitola al 'Grande Torino' il piazzale antistante lo stadio comunale
TUTTOmercatoWEB.com

Si svolgerà domenica 14 giugno, a partire dalle ore 10, la manifestazione di intitolazione della piazza antistante lo stadio comunale al "Grande Torino".

Come avevamo già annunciato, con la delibera di Giunta n. 48 del 29 aprile 2009 l'amministrazione comunale ha deciso di intitolare il piazzale antistante lo stadio comunale al "Grande Torino" accogliendo favorevolmente una richiesta da parte del segretario del Toro club Sicilia Granata "Tonino Asta" , Giuseppe Alessi, che richiedeva appunto l'intitolazione del piazzale a 60 anni dai tristi eventi di Superga; molti ricorderanno che nel lontano 4 maggio del 1949 l'aereo che riportava a casa i calciatori del Toro di ritorno da un'amichevole disputata in Portogallo si schiantò sul costone roccioso della basilica di Superga.

In occasione della cerimonia di intitolazione interverranno oltre alle autorità cittadine tra le quali il sindaco di Bagheria, Biagio Sciortino e l'assessore allo sport, Gianluca Rizzo, Franco Ossola, figlio dell'omonimo giocatore della famosa squadra granata caduta a Superga ed invierà un video-messaggio Sauro Tomà, che scampò alla tragedia di Superga a causa dei postumi di un infortunio al menisco.

Tomà è stato intervistato dalla redazione sportiva di E-polis, il giornalista Giovanni Tarantino, sarà presente alla cerimonia che vedrà la scopertura della targa nella piazza antistante lo stadio ed un momento celebrativo, a seguire, in aula consiliare, dove appunto verrà proiettata la video-intervista.

Saranno inoltre presenti il presidente del Toro Club Sicilia Granata Renzo Zambito ed il segretario Giuseppe Alessi che hanno fortemente voluto ricordare il Grande Torino con questa cerimonia.

Quando il Toro partì per Lisbona per disputare contro il Benfica la partita di addio di Ferreira nel 1949, al ritorno dalla trasferta in Portogallo, poco prima di atterrare a Torino, l'aereo si schiantò sul terrapieno dietro la basilica di Superga, provocando la morte di tutti i passeggeri.

Nell'incidente perirono oltre a tutti igiocatori anche i dirigenti della squadra e gli accompagnatori, l'equipaggio e tre dei migliori giornalisti sportivi italiani: Renato Casalbore, fondatore di Tuttosport; Renato Tosatti, della Gazzetta del Popolo, padre di Giorgio Tosatti e Luigi Cavallero de La Stampa.

La fede dei tifosi granata, un numero di tutto rispetto a Bagheria, fa sbarcare oggi il 'Grande Torino' in città.

L'assessore allo Sport e Spettacolo Gianluca Rizzo ha fatto sua la richiesta del club e la Giunta ha approvato l'intitolazione del piazzale alla squadra calcistica che al tempo contava al proprio attivo cinque campionati di calcio nazionali e forniva alla nazionale ben 10 titolari.

Una squadra mito dunque che diede onore all'Italia in ambito internazionale, gesta che le valsero l'appellativo di "Grande Torino".

Come si legge nella premessa dell'atto deliberatorio sembrerebbe, tra l'altro che l'intitolazione bagherese del piazzale antistante lo stadio al Grande Torino sia il primo caso nel Meridione di Italia.