Verona-Bologna, testa a testa per Edera: il canterano sceglie il suo futuro

19.09.2020 10:20 di Emanuele Pastorella   Vedi letture
© foto di Image Sport
Verona-Bologna, testa a testa per Edera: il canterano sceglie il suo futuro

“Non è convocato perché ha caratteristiche diverse da quello che predichiamo: è un’ala, non si sposa al meglio con il nostro sistema di gioco”: il tecnico Marco Giampaolo non fa tanti giri di parole per spiegare quale sarà il destino di Simone Edera. Il canterano granata, classe 1997, dopo i prestiti delle scorse stagioni a Venezia, Parma e Bologna, tenterà una nuova avventura: il suo agente Beppe Galli sta cercando una sistemazione, il ragazzo attende di conoscere il proprio futuro. Su di lui restano le ipotesi Cagliari e Spezia, anche se si va verso un testa a testa Hellas Verona-Bologna: tra scaligeri e felsinei, infatti, dovrebbe venir fuori la nuova piazza di Edera per tentare di rilanciarsi. E di trovare maggiore spazio, dopo che nella passata stagione vissuta all’ombra della Mole né Walter Mazzarri né Moreno Longo gli hanno dato grandissime chances per mettersi in mostra.