Semplici: tutta la verità su Lazzari, Fares, Petagna (e Bonifazi)

Il tecnico della SPAL ammette che alcuni dei loro obiettivi adesso costano troppo e parla del futuro che attende i suoi big
25.06.2019 22:17 di Federico Danesi   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Semplici: tutta la verità su Lazzari, Fares, Petagna (e Bonifazi)

Oggi Leonardo Semplici era a Siena per ritirare un premio importante, la 'Briglia d'Oro 2019' si è concesso alla stampa facendo alcune valutazioni sul mercato della sua SPAL. Intanto una considerazione generale ai microfoni di Tuttomercatoweb: “Bisogna aspettare, il nostro mercato partirà nell'ultimo mese perché adesso alcuni giocatori sono inavvicinabili per i prezzi e le richieste”. Ogni riferimento anche a Kevin Bonifazi, appena ripreso dal Toro ma sogno nemmeno troppo nascosto degli emiliani, non è casuale. Semplici ha parlato anche di alcuni suo giocatori nel mirino delle grandi, compreso il Toro. “Lazzari è un ragazzo che è cresciuto tanto, è stato convocato in Nazionale da Mancini. Ha fatto un percorso importante e spero che possa fare un percorso migliore di quello che ha fatto con noi. Fares? Come calciatore è cresciuto ma mi auguro possa rimanere perché ha ulteriori margini di miglioramento. Si consacri alla SPAL e poi come Lazzari ambisca a piazze più importanti”. Infine una battuta su Petagna: “Quando un attaccante come lui fa 16 gol è normale che attiri piazze più importanti. Cercheremo di fare un mercato intelligente, con il nostro budget, con le nostre difficoltà ma con le nostre idee che abbiamo sempre messo in campo per cercare di arrivare all'obiettivo che è la salvezza”.